Altipiani trentino-veneti con la mtb
Itinerario 07
Traversata da Luserna a Lavarone

Vai agli altri itinerari di questa area


Aggiornamento: 7/2009
Partenza: Luserna
Come arrivare:
Itinerario.
Dalla piazza del municipio seguiamo la strada di accesso al paese (SP 9) e, in discesa passiamo di fronte alla chiesa. Troviamo subito il cimitero e a fianco del muro svoltiamo a sinistra (km 0,2).
La stradina scende alle case di Tezze dove incontriamo un bivio (km 0,5). Lasciamo a destra la strada che ritorna alla provinciale e svoltiamo a sinistra incontrando subito un quadrivio di fronte ad una Cappella.
Prendiamo la strada più a sinistra e scendiamo uscendo dal paese. Al cancello di una costruzione (km 0,9) l'asfalto termina e svoltiamo a destra imboccando una strada sterrata in lieve discesa.
Incontriamo la stradina che scende direttamente da Tezze (km 1,6) e proseguiamo sull'ampia sterrata che ci porta a Masetti (km 2,7) dove troviamo l'asfalto.
Con moderati saliscendi la strada raggiunge una seggiovia (km 5,1) e poi alcune orrende costruzioni situate nei pressi del biotopo di Malga Laghetto.

Proseguiamo sulla strada che sale ad incrociare la SS349 (km 6,1). Attraversiamo l'asfalto e proseguiamo la salita sulla sterrata di fronte.
Guadagniamo quota con qualche curva e raggiungiamo il bivio (km 7,2) col sentiero che proviene dal forte Belvedere. Proseguiamo sulla strada che poco dopo si biforca.
Tralasciamo la strada per malga Tablat ed andiamo a destra. La strada sale moderatamente e raggiunge una pista di sci (km 8,2) che attraversiamo.
Entriamo nel bosco e raggiungiamo il bivio (km 8,4) per lo Chalet Simone (a destra a 100 metri; bar ristorante). Svoltiamo a sinistra e raggiungiamo la grande strada forestale percorsa dall'itinerario 4 (km 8,6).
Svoltiamo a sinistra e scendiamo. Trascuriamo la strada a sinistra per la Tana Incantata ed incontriamo un altro bivio (km 9,1).
Qui svoltiamo a destra e seguiamo una strada in moderata salita fino ad un tornante (km 9,9).
Lasciamo la strada e prendiamo il sentiero che scende a sinistra. Il fondo presenta qualche sasso ma possiamo raggiungere senza problemi un rudere (Teza del Comestrin; km 10,3).
Andiamo a sinistra continuando a scendere sulla sassosa mulattiera che termina su una stradina (km 11,2). Andiamo a sinistra, in comune con l'itinerario 4, e raggiungiamo l'asfalto (km 11,4).
Svoltiamo a destra ed ancora a destra presso le case. Costeggiamo l'abitato di Bertoldi e scendiamo alla strada principale nei pressi di una Cappella (km 11,7).
Svoltiamo a sinistra e seguiamo la strada per circa 100 metri. Svoltiamo a destra imboccando una stretta strada chiusa al traffico. Scendiamo e raggiungiamo i campi sportivi che costeggiamo sulla destra. Proseguiamo la discesa trascurando le diramazioni laterali. Teniamo la destra al bivio in vista della casa di Albertini e scendiamo alla frazione (km 13) dove troviamo l'asfalto.
Percorriamo la strada che sale e ci porta nella grande piazza di Lavarone Chiesa (km 13,5).
Dislivello: -4000 m e + 250 m.
Ciclabilità: 100%
Asfalto: 38%
Osservazioni:

   gps


Crossing from Luserna to Lavarone

Updating: 7/2009
Start point: Luserna
How to arrive:
Itinerary.
From the square of the town hall we follow the road of access to the country (SP 9) and, in descent, we pass in front of the church. We immediately find the cemetery and beside the wall we turn to the left (km 0,2).
The narrow road goes down to the houses of Tezze where we meet a fork (km 0,5). We leave to the right the road that returns to the provincial one and we turns to the left immediately meeting a crossroads in front of a Chapel.
We take to the left the road and we go down going out of the country. To the gate of a construction (km 0,9) the asphalt finishes and we turns to the right taking an unmetalled road in light descent.
We meet the narrow road that directly goes down from Tezze (km 1,6) and we continue on the ample road that brings us to Masetti (km 2,7) where we find the asphalt.
With moderate ups and downs the road reaches a chair lift (km 5,1) and then some horrendous constructions placed near the biotopo of Malga Laghetto.
We continue on the road that climbs to cross the SS349 (km 6,1). We cross the asphalt and we continue the slope on the opposite unsurfaced road.
We gain altitude with some curve and we reaches the fork (km 7,2) with the path that arrives from the Belvedere Fortress. We continue on the road that forks shortly after.
We skip the road for malga Tablat and we go to the right. The road moderately climbs and reaches a track of ski (km 8,2) that we cross.
We enter the wood and we reach the fork (km 8,4) for the Chalet Simone (to the right to 100 meters; cafe restaurant). We turn to the left and we reach the great forest road crossed by the itinerary 4 (km 8,6).
We turn to the left and we go down. We neglect to the left the road for the Tana Incantata and we meet another fork (km 9,1).
We turn to the right here and we follow a road in moderate slope up to an hairpin bend (km 9,9).
We leave the road and we take the path that goes down to the left. The bottom offers some stone but we can reach without problems a ruin (Teza of the Comestrin; km 10,3).
We go to the left keeping on going down on the stony mule-track that finishes on a narrow road (km 11,2). We go to the left, in common with the itinerary 4, and we reach the asphalt (km 11,4).
We turn to the right and to the right again near the houses. We skirt the inhabited area of Bertoldi and we go down to the principal road near a Chapel (km 11,7).
We turn to the left and we follow the road for around 100 meters. We turn to the right taking a narrow road closed to the traffic. We go down and we reach the sporting fields that we skirt on the right. We continue the descent neglecting the side ramifications. We hold the right to the fork in sight of the house of Albertini and we go down to the hamlet (km 13) where we find the asphalt.
We cross the road that climbs and it brings us in the great square of Lavarone Chiesa (km 13,5).
Gradient: -4000 ms and + 250 ms.
Cycle: 100%
Asphalt: 38%
Observations: