Itinerari in mtb in Cadore
Itinerario 9
Salita al rif. Antelao da Valle, via Costapiana

Vai agli altri itinerari di questa area


Aggiornamento:  7/2002
Punto di partenza: Valle di Cadore
Come arrivare:
Itinerario.
All'ingresso di Valle (per chi provenga da Pieve) vediamo a destra le segnalazioni per i rifugi.
Svoltiamo e saliamo seguendo le indicazioni stradali. Raggiungiamo la chiesa e svoltiamo a destra uscendo dal paese.
La stradina sale nel bosco e raggiunge un tornante dove ha termine l´asfalto (km 2,6).
Proseguiamo la salita con numerosi tornanti ed arriviamo al piazzale antistante il rifugio Costapiana (km 7,4) dove la strada termina.
Saliamo a destra del rifugio seguendo la mulattiera. Il fondo peggiora mentre aumenta la pendenza. Superati alcuni tornanti il sentiero prosegue con una lunga diagonale che porta ad un bivio segnalato (km 10,1). A sinistra variante.
Proseguiamo in discesa adottando qualche cautela a causa del ripidissimo pendio sottostante. La discesa termina su una strada (km 11,4) ad un centinaio di metri da Forcella Antracisa.
Svoltiamo a sinistra. La strada sale e presenta ancora qualche difficoltà soprattutto a causa del fondo dissestato.
Comunque usciamo in breve sul prato che circonda il rifugio Antelao (km 12,7).
Dislivello:  1050 m.
Ciclabilità:  98%
Osservazioni: è in corso la "sistemazione" della strada, operazione che forse si concluderà con la solita colata di catrame.
Variante 9.1: al bivio svoltiamo a sinistra e proseguiamo la salita con qualche difficoltà. Costeggiamo la base della chiesa e raggiungiamo un incrocio dove svoltiamo a sinistra. In pochi metri arriviamo nei pressi della chiesa (km 0,8). Consigliabile per il panorama. Del tutto sconsigliabile è invece proseguire da qui direttamente verso il rifugio: il sentiero è stretto, ripido e dissestato. Molto meglio tornare indietro.

 mappa
Ascent to shelter Antelao from Valle, via Costapiana

Updating:
7/2002
Start point: Valle di Cadore
How to arrive:
Itinerary.
At the entry of Valle (for the one who comes from Pieve) we see to the right the signalings for the shelters.
We turn and rise following the road indications. We reach the church and we turn to the right going out of the country.
The narrow road rises in the wood and it reaches a hairping curve where it has term the asphalt (km 2,6).
We continue the slope with numerous hairping curves and we reach the square before the shelter Costapiana (km 7,4) where the road finishes.
We climb to the right of the shelter following the mule-track. The bed worsens while it is increasing the inclination. Been over some hairping curves the path continues with a long diagonal that leads to a signalled fork (km 10,1). To the left varying 9.1.
We continue in descent adopting some caution because of the steep slant below. The descent finishes on a road (km 11,4) some hundred meters from Forcella Antracisa.
We turn to the left. The road rises and presents still some difficulties above all because of the ruined roof.
However we go out in short on the lawn that surrounds the shelter Antelao (km 12,7).
Gradient: 1050 ms.
On saddle: 98%
Observations: it is in progress "the arrangement" of the road, operation that it will perhaps conclude its with the usual casting of tar.
Varying 9.1: at the fork we turn to the left and we ascent with some difficulties. We skirt along the base of the church and we reach an intersection where we turn to the left. In few meters we arrive near the church (km 0,8). Advisable for the panorama. Entirely unadvisable it is directly to continue toward the shelter: the path is narrow, steep and ruined. Very better to return back.