Percorsi mtb in Comelico
Itinerario 12
Salita da Padola al Passo Montecroce Comelico

Vai agli altri itinerari di questa zona


Aggiornamento: 7/2002
Punto di partenza: Padola
Come arrivare:
Itinerario.
Dal centro di Padola scendiamo verso il torrente omonimo, seguendo la strada principale. Appena attraversato il ponte svoltiamo a sinistra (chiesa, caserma CC; km 0,6).
Seguiamo la comoda strada asfaltata che sale costeggiando il fiume, all´incrocio proseguiamo nella stessa direzione. Attraversando il bel bosco raggiungiamo località Bagni (km 4) e proseguiamo ancora.
Quando incrociamo un'ampia strada sterrata il nostro percorso inizia a salire con decisione. Con pendenza sempre crescente arriviamo ad un centinaio di metri dal rifugio Lunelli e troviamo due bivi in successione (km 7,1).
Svoltiamo a destra in una delle due strade, che dopo pochi metri si uniscono, ed iniziamo a salire su di un'ampia strada ex militare.
La pendenza si fa più accentuata quando usciamo dal bosco. Superiamo un ultimo tornante ed arriviamo al punto più elevato (km 10,4).
Volendo allargare il panorama possiamo salire sul sentiero a destra per raggiungere la vetta del Colesei.
Iniziamo a scendere ed arriviamo ad una frana che superiamo a piedi e scendiamo rapidamente al valico (forcella Pian della Biscia; km 10,8).
La strada prosegue verso le gallerie di guerra, ma noi la lasciamo scendendo a destra sulla mulattiera.
Qualche metro prima della malga il sentiero segnalato scende a destra. Dopo poche decine di metri il fondo diviene molto dissestato e la pendenza molto elevata. Con molti tratti a piedi scendiamo in una valletta (Lago dell'Orso; km 11,6) e saliamo faticosamente la sponda opposta.
Ci troviamo nei pressi di una fortificazione e qui troviamo una stradina che seguiamo in ripida discesa. Ci colleghiamo alla strada di servizio degli impianti di sci e seguendola in discesa arriviamo all'albergo di Passo di Montecroce (km 12,6).
Dislivello: 760 m.
Ciclabilità: 92%
Osservazioni: Naturalmente possiamo evitare la parte difficile fermandoci al km 10,4.

 mappa


Climb from Padola to Pass Montecroce Comelico

Updating:
7/2002
Start point: Padola
How to arrive:
Itinerary.
From the center of Padola we go down toward the homonym stream following the main road. Just crossed the bridge we turn to the left (church, barracks CC; km 0,6).
We follow the comfortable asphalt road that rises skirting along the river, at the intersection we continue in the same direction. Crossing the beautiful wood we reach place Bagni (km 4) and we still continue.
When we cross an ample dirt road our run it begins to climb with decision. With increasing inclination we always arrive to hundred meters from the shelter Lunelli and we find two alternatives in succession (km 7,1).
We turn to the right in one of the two roads, that unite its after few meters, and we begin to climb on an ample road, ex military.
The inclination does more accentuated when we go out of the wood. We get over a last hairping curve and we reach the most elevated point (km 10,4).
Wanting to widen the panorama we can climb to the right on the path to reach the peak of the Colesei.
We begin to go down and we arrive to a landslide that we get over by foot and we quickly go down to the pass (Forcella Pian of the Snake; km 10,8).
The road continues toward the galleries of war, but we leaves it going down to the right on a mule-track.
Some meter before the shepherd's hut the signalled path goes down to the right. After few about ten meters the bed becomes very ruined and very steep. With many tracts by foot we go down in a small valley (Lake of the Bear; km 11,6) and the opposite bank we climb laboriously.
We find a fortress and here we find a narrow road that we follow in steep descent. We connect us to the road of service of the ski-lifts and following it in descent we arrive to the hotel of Pass of Montecroce (km 12,6).
Gradient: 760 ms.
On saddle: 92%
Observations: of course we can avoid the difficult part stopping us to the km 10,4.