Percorsi mtb sulle Alpi Liguri
Itinerario 17
Discesa da Cima Robert a Valcasotto, diretta

Vai agli altri itinerari della zona


Aggiornamento: 5/2007
Punto di partenza: Cima Robert
Come arrivare: La vetta è raggiunta dall'itinerario 11 e dall'itinerario 12.
Itinerario.
Scendiamo dalla vetta verso nord seguendo la traccia erbosa di ruote che si mantiene sul crinale.
Dopo circa 250 metri la traccia inclina verso sinistra. La lasciamo ed andiamo a destra raggiungendo il bordo del ripiano seguendo poche tracce.
Sotto di noi vediamo un alpeggio (vasche dell'acqua, costruzione). Iniziamo la ripida discesa direttamente sulla massima pendenza. Vi è un sentierino, un po' a sinistra per chi scende, ma non è molto visibile.
Dopo una cinquantina di metri arriviamo sul tracciato di una vecchia mulattiera, ora coperto dall'erba. Possiamo seguirlo verso sinistra e scendere con due lunghe diagonali (oppure seguire il sentiero, ora più visibile, che scende tagliando i tornanti).
Arriviamo alla casa (km 1,2) dove incontriamo la strada di servizio.
La strada perde rapidamente quota con alcuni tornanti e raggiunge un bivio (km 2,4) dove andiamo a sinistra proseguendo la discesa nella strada nel bosco.
Senza difficoltà arriviamo al bivio per il Colle della Navonera (km 5,7) e la vicina chiesetta di S. Lorenzo. Poco prima delle case di Selvatici la strada si fa asfaltata e scende ripida fino al fiume. Un´ultima salita ci porta sulla strada provinciale e alle case di Valcasotto (km 9,4).
Dislivello: 890 m in discesa.
Ciclabilità: 98%
Asfalto: 34%
Osservazioni: utilizzabile in salita, ma il ripido pendio dopo la Casera non è ciclabile.

 mappa  gps  foto


Descent from Cima Robert to Valcasotto, direct

Updating:
5/2007
Start point: Robert Peak
How to arrive: The summit is reached by the itinerary 11 and by the itinerary 12.
Itinerary.
We go down from the peak toward north following the grassy trace of wheels that maintains its near the ridge.
Later around 250 meters the trace tilts toward left. We leave it and go to the right reaching the edge of the ledge.
Low we see an alp (drinking trough, construction). We directly begin the steep descent on the maximum inclination. There is a narrow path, to the left for the one whom goes down, but it is not very visible.
After about fifty meters we arrive on the track of an old mule-track, now covered by the grass.
We can follow it toward left and to go down with two long diagonals (or to follow the path, now more visible, that goes down cutting the hairping curves).
We arrive to the house (km 1,2) where we meet the road of service.
The road quickly loses height with some hairping curves and reaches a fork (km 2,4) where go to the left continuing the descent in the wood.
Without difficulty we reach the fork for Colle of the Navonera (km 6) and the near little church of S. Lorenzo. Shortly after the road it makes tarmac and it goes down steep up to the river.
A last ascent leads us on the provincial road and to the houses of Valcasotto (km 10).
Gradient: 880 m in discesa.
Rideable: 98%
Tarmac: 34%
Observations: also usable in ascent but the steep slant after the Casera it is not cycle.