Percorsi mtb sulle Alpi Liguri
Itinerario 23
Salita da Prato Nevoso ai laghi della Brignola

Vai agli altri itinerari della zona


Aggiornamento: 6/2012
Punto di partenza: Prato Nevoso
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 4, dall'itinerario 27, dall'itinerario 50.
Itinerario.
Partiamo dalla Colla del Prel e prendiamo la stretta strada asfaltata che sale in direzione sud. L´asfalto termina quasi subito, passiamo nei pressi di un bar e proseguiamo a salire con pendenza contenuta.
Superata località Pian dei Gorghi (km 1,8) la pendenza aumenta e superiamo una rampa seguita da un'altra meno impegnativa.
In falsopiano arriviamo al rifugio Barma (km 4,6).
Proseguiamo in leggera discesa per raggiungere il valico dove si incrociano varie strade ed inizia il divieto di circolazione per le auto (km 4,9; Colla Balma).
Prendiamo la strada che scende a sinistra.
In prevalente discesa raggiungiamo un bivio (km 6,7) dove proseguiamo diritti. La discesa presenta un breve tratto ripido, poi procede in falsopiano ed ancora scendiamo abbastanza ripidamente per raggiungere il punto più basso (km 7,9).
Iniziamo a salire e raggiungiamo un Gias dove trascuriamo la strada di sinistra (km 8,2). La salita diventa impegnativa sia per la pendenza che per il fondo non sempre ottimo. Questa prima rampa termina sul ripiano di un Gias (km 8,9).
La salita prosegue sempre sostenuta. Un lungo traverso ci porta al ripiano dove la strada ha termine (km 10).
Scendiamo a sinistra ed attraversiamo il ruscello. Seguiamo uno dei sentieri che costeggiano la riva di un lago ormai colmato e raggiungiamo le prime balze rocciose.
Superiamo molti tratti non ciclabili e guadagniamo la sponde del lago superiore (km 10,7) il più grande dei Laghi della Brignola.
Dislivello: 660 m.
Ciclabilità: 97%
Asfalto: 1%
Osservazioni:

 mappa  foto  foto  gps


Climb Brignola lakes from Prel Pass

Updating:
6/2012
Start point: Prato Nevoso
How to arrive: The village is reached by the itinerary 4, by the itinerary 27, by the itinerary 50.
Itinerary.
We depart from the Prel Pass and we take the narrow asphalted road that it climbs in south direction. The tarmac almost immediately finishes, we pass near a cafe and we continue to climb with contained inclination.
Overcome place Pian dei Gorghi (km 1,8) the inclination increases and we overcomes a ramp followed by another less binding.
Almast on plain we reach the Barma Hut (km 4,6).
We continue in light descent to reach the pass where various roads are crossed and it begin the prohibition of circulation for the cars (km 4,9; Balma Pass).
The road that goes down to the left we take.
In prevailing descent we reach a fork (km 6,7) where we continue straight. The descent offers a short steep tract, then it proceeds almost on plain and we again steeply enough go down to reach the lowest point (km 7,9).
We begin to climb and we reach a Gias where we neglect the road of left (km 8,2). The ascent it becomes binding both for the inclination and for the ground not always excellent. This first ramp finishes on the ledge of a Gias (km 8,9).
The slope continues always sustained. A long beam brings us to the ledge where the road ends (km 10).
We go down to the left and we cross the brook. We follow one of the paths that skirt along the shore of a lake by now filled and we reach the first rocky crags.
We overcome many non cycle tracts and we gain the banks of the superior lake (km 10,7) the greatest of the Lakes of the Brignola.
Gradient: 660 m.
Cycle: 97%
Tarmac: 1%
Observations: