Percorsi mtb sulle Alpi Liguri
Itinerario 24
Salita da Roccavione al Colle di Prarosso

Vai agli altri itinerari della zona


Aggiornamento: 8/2004
Punto di partenza: Roccavione
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 25.1.
Itinerario.
Dalla stazione di Roccavione raggiungiamo la strada principale, svoltiamo a destra e raggiungiamo la piazza dove svoltiamo a sinistra.
Passiamo di fronte al municipio ed alla chiesa e proseguiamo uscendo dal paese. La strada giunge ad incrociare una strada maggiore (km 1,3) che seguiamo a sinistra per un centinaio di metri.
In corrispondenza di una cappella svoltiamo a sinistra in via Tetti Gian di Dio. La stradina raggiunge le case. Proseguiamo diritto ed arriviamo ad un incrocio. Svoltiamo a sinistra e proseguiamo fino alle case di Tetti Cherro (km 2,75).
In mezzo alle case prendiamo una stradina a destra (indicazioni per S. Giacomo) ed iniziamo quasi subito a salire.
La salita è piuttosto ripida. Superiamo alcuni ruderi e, poco dopo, incontriamo la cappella di S.Giacomo (km 5) che precede i Tetti omonimi. Imbocchiamo la strada a destra, pianeggiante e sterrata.
Con salita moderata attraversiamo i boschi e raggiungiamo Tetti Massa Superiori (km 6,9).
Passiamo tra le case ed arriviamo ad un bivio dove prendiamo la stradina che sale a sinistra.
Ad un bivio con segnalazioni svoltiamo a sinistra per Piagge, ma svoltiamo subito dopo a destra evitando così una ripida rampa.
La strada raggiunge le pietraie sotto la grande cava e prosegue in salita fino ad un colletto erboso dove ha termine (km 9).
Prendiamo il sentiero che scende a sinistra. Il percorso scende tagliando il bosco, effettua un tornante e continua a scendere. Superiamo un tratto infrascato seguendo la traccia nel prato a sinistra e ritorniamo nel solco presso un acquedotto. Ancora in discesa ed usciamo tra le case di Tetti Chiotti (km 9,7).
Scendiamo a raggiungere la strada pianeggiante che costeggia in basso il paese.
Svoltiamo a sinistra. La strada comincia a scendere e prosegue in veloce discesa. In corrispondenza di un tornante a destra (km 10,8) lasciamo la strada per svoltare a sinistra in una strada minore.
In salita non eccessiva e qualche tratto pianeggiante superiamo Tetti della Colla e raggiungiamo l'inizio dello sterrato.
Un tratto poco pendente attraversa la testa della valletta poi saliamo più ripidamente con qualche tornante uscendo sul valico (km 16,2).
Qui è situato un cartello che recita Colla Goderie 1266 m, ma questo è il Colle di Prà Rosso 1300 m ed è l'attraversamento stradale del crinale; il vero passo Goderie è più a nord.
Dislivello: 920 m.
Ciclabilità: 100%
Asfalto: 53%
Osservazioni:

 mappa  foto


Climb Prarosso Pass from Roccavione

Updating:
8/2004
Start point: Roccavione
How to arrive: The village is reached by the itinerary 25.1.
Itinerary.
From the station of Roccavione we reach the main road, we turn to the right and we reach the square where we turn to the left.
We pass in front of the town hall and to the church and we continue going out of the country. The road comes to cross a greater road (km 1,3) that we follow to the left for hundred meters.
In correspondence of a chapel we turn to the left in the street Roofs Gian of God. The narrow road reaches the houses. We continue straight on and we arrive to an intersection. We turn to the left and we continue up to the houses of Roofs Cherro (km 2,75).
In the middle of the houses we take to the right a narrow road (indications S.Giacomo) and we almost immediately begin to climb.
The ascent is rather steep. We get over some ruins and, shortly after, we meet the chapel of S.Giacomo (km 5) that it precedes the homonym Roofs. We take to the right the level and dirt road.
With moderate ascent we cross the woods and we reach Roofs Massa Superiori (km 6,9).
We pass among the houses and we arrive to a fork where we take to the left the narrow road that climbs.
To a fork with signals we turn to the left for Piagge, but we turn to the right later immediately avoiding so a steep ramp.
The road reaches the stony ground under the great quarry and it continues in ascent as far as a grassy collar where it has term (km 9).
The path that goes down to the left we take. The run goes down cutting the wood, it effects a hairping curve and continuous to go down. We get over a stretch cover with branches following to the left the trace in the lawn and we return in the furrow near an aqueduct. Still in descent and we go out among the houses of Roofs Chiotti (km 9,7).
We go down to reach the level road that skirts along in low the country.
We turn to the left. The road starts to go down and continues in fast descent. In correspondence of a hairping curve to the right (km 10,8) we leave the road to turn to the left in a smaller road.
In non excessive ascent and with some stretches level we get over Roofs of the Colla and we reach the beginning of the dirt road.
Un tratto poco pendente attraversa la testa della valletta poi saliamo più ripidamente con qualche tornante uscendo sul valico (km 16,2).A little leaning stretch crosses the head of the valley more then we steeply climb with some hairping curves going out on the pass (km 16,2).
Here a poster is situated that recites Goderie Pass 1266 ms, but on the maps this is the Pass of Prà Rosso 1300 ms.
Gradient: 920 m.
Cycle: 100%
Tarmac: 53%
Observations: