Percorsi mtb sulle Alpi Liguri
Itinerario 60
Discesa dal Bric di Costarossa a Limone

Vai agli altri itinerari della zona


Aggiornamento: 8/2008
Punto di partenza: Bric di Costarossa
Come arrivare: La montagna è raggiunta dall'itinerario 58.
Itinerario.
Iniziamo la discesa dalla base del cocuzzolo terminale e scendiamo seguendo il sentiero segnalato con AVstring.
Dopo un tratto pianeggiante scendiamo a piedi alcuni tornanti incavati e rocciosi. Raggiungiamo una insellatura erbosa e saliamo alla spalla della Cima Pittè (km 1,5).
Scendiamo facilmente sulle ampie praterie della Colla Piana (km 2) e proseguiamo in salita per raggiungere la sommità di un dosso erboso.
Scendiamo per aggirare sul versante Vermenagna un dente roccioso. Il percorso comporta qualche saliscendi e l'attraversamento di un intaglio roccioso.
Con veloce discesa raggiungiamo Porta Colletto (km 3,6) alla testa del Vallone Cravina. Il sentiero attraversa le pendici orientali della Punta Agugion e raggiungiamo così una spalla da dove scendiamo con sei tornanti arrivando ad un bivio (km 4,1).
Lasciamo a sinistra il sentiero diretto al Colle Vaccarile e svoltiamo a destra. Scendiamo con qualche ampio tornante andando verso destra.
Il sentiero diviene sempre più ripido ed effettua una serie di difficili tornanti, stretti ed incavati.
Superiamo come meglio possiamo questo tratto impegnativo e proseguiamo con minori difficoltà in direzione dell'evidente crinale erboso.
Passiamo nelle vicinanze di un ricovero del bestiame (km 5,4) e, dopo 300 metri, seguiamo il sentiero che scende a sinistra.
Affrontiamo altri tratti impegnativi ma più brevi di quello precedente e scendiamo nel bosco fino ad un bivio (km 6,6) dove svoltiamo a sinistra.
Lasciamo definitivamente il crinale e scendiamo arrivando a sovrastare i ruderi di Almellina. Il sentiero costeggia il rudere più elevato e raggiunge un bivio (km 7,5) dove andiamo a sinistra entrando tra le case della frazione.
Il sentiero prosegue molto ripido ma ora con fondo buono e selciato. Un tratto con minore pendenza ci porta a confluire con una stradina in riva al torrente (km 8,2).
Seguiamo la stradina, attraversiamo un ponte ed entriamo nella sterrata che proviene da Capanna Chiara (km 8,4).
Voltiamo a destra e seguiamo la strada che scende, con qualche tratto ripido, fino all'asfalto (km 9,5) dove sorgono i primi condomini. Svoltiamo a destra e seguiamo la strada che scende a Limone (km 10,5).
Dislivello: -1280 m.
Ciclabilità: 79%
Asfalto: 11%
Osservazioni: itinerario impegnativo e faticoso con un lungo tratto molto difficile.

 mappa  foto  gps
Descent from Bric di Costarossa

Updating: 8/2008
Start point: Costarossa Peak
How to arrive: The mountain is reached by the itinerary 58.
Itinerary.
We begin the descent from the base of the terminal summit and we go down following the path signalled with AVstring.
After a level tract we go down some sunken and rocky hairpin bends on foot. We reach a grassy saddleback and we climb behind the Cima Pittè (km 1,5).
We easily go down on the ample grasslands of the Plain Pass (km 2) and we continue in ascent to reach the summit of a grassy back.
We go down for revolving on the slope Vermenagna a rocky jag. The run involves some ups and downs and the crossing of a rocky carving.
With fast descent we reach Porta Colletto (km 3,6) to the head of the Vallone Cravina.
The path crosses the oriental slopes of the Point Agugion and we reaches so a shoulder from where we go down with six hairpin bend arriving to a fork (km 4,1).
We leave to the left the path direct to the Pass Vaccarile and we turn to the right. We go down with some ample hairpin bend going toward right.
The path becomes more and more steep and effects a series of difficulties hairpin bends, narrow and sunken.
We overcome as we are able better this binding tract and we continue with smaller difficulties in direction of the evident grassy ridge.
We pass in the proximities of a refuge of the livestock (km 5,4) and, after 300 meters, we follow the path that goes down to the left.
We face other binding but shorter tracts and we go down in the thin wood to a fork (km 6,6) where we turn to the left.
We definitely leave the ridge and we go down coming to overhang the ruins of Almellina. The path skirts the most elevated ruin and reaches a fork (km 7,5) where we go to the left entering among the houses of the hamlet.
The path continues very steep but now with good bottom and pavement. A tract with smaller inclination it brings us to meet with a narrow road in shore to the stream (km 8,2).
We follow the narrow road, we cross a bridge and we enter the dirt road that comes from Chiara Hut (km 8,4).
We turn to the right and we follow the road that goes down, with some steep tract, up to the asphalt (km 9,5) where the first condominiums rise. We turn to the right and we follow the road that goes down to Limone (km 10,5).
Gradient: -1280 ms.
Cycle: 79%
Asphalt: 11%
Observations: binding and fatiguing itinerary with a long very difficult tract.