Percorsi mtb sulle Alpi Liguri
Itinerario 68
Discesa dal gias Mascarone a Lurisia, via Cussa

Vai agli altri itinerari della zona


Aggiornamento: 5/2011
Punto di partenza: Gias Mascarone
Come arrivare: Il gias è raggiunto dall'itinerario 29 e dall'itinerario 36
Itinerario.
Dal gias seguiamo al contrario l'itinerario 29 e scendiamo al gias Mascarone Sottano (km 0,7) che costeggiamo a monte.
La strada scende con qualche tornante fino a raggiungere l'unico bivio (km 2,5).
Svoltiamo a destra, in comune con l'itinerario 66. Incontriamo una pista da sci e scendiamo ad un bivio nei pressi di uno skilift (km 3,5).
In comune con l'itinerario 37 e con l'itinerario 66 scendiamo a sinistra seguendo l'ampia strada che esce su una pista di sci e scende alla sella erbosa (km 4,2) nei pressi delle Stalle Beviù.
Svoltiamo a destra per seguire la sterrata che scende alla partenza di uno skilift (km 4,5).
La strada sale sulla sinistra della pista ed entra nel bosco a sinistra. Tralasciamo una strada che scende ed incrociamo una pista DH.
Proseguiamo sulla strada e scendiamo al piano di arrivo di una seggiovia (km 5,7).
Teniamo la sinistra e passiamo a fianco dell'impianto per scendere al prato dove sorgono le Stalle Cussa (km 5,8).
Lasciamo la stradina e svoltiamo a sinistra (senza tracce nell'erba) per imboccare una strada il cui inizio è invisibile, nascosto dalla vegetazione.
Dopo pochi metri la strada si rivela evidente. La seguiamo in discesa nel bosco, il fondo è coperto di foglie ma è solido.
Raggiungiamo la seggiovia e scendiamo con vari tornanti a breve distanza dai piloni.
La pendenza aumenta mentre il fondo diventa sassoso e l'ultima parte è molto ripida ed impegnativa.
Guadiamo un ruscello (km 7,2) al termine delle difficoltà e proseguiamo fino alla stazione di partenza (km 7,9) dove la strada diventa asfaltata.
Proseguiamo fino alla chiesa di Lurisia (km 9,8).
Dislivello: -1020 m.
Ciclabilità: 100%
Asfalto: 20%
Osservazioni:

mappa  gps


Go down from Gias Profüma to Lurisia, via Cussa

Updating:
5/2011
Start point: Gias Mascarone
How to arrive: The alp is reached by the itinerary 29 and by the itinerary 36.
Itinerary.
From the Gias we follow contrarily the itinerary 29 and we go down to the gias Mascarone Sottano (km 0,7).
The road goes down with some hairpin bends up to reach the only fork (km 2,5).
We turn to the right, in common with the itinerary 66. We meet a ski track and we go down to a fork near a skilift (km 3,5).
In common with the itinerary 37 and with the itinerary 66 we go down to the left following the ample road that goes out on a ski track and it goes down to the grassy saddle (km 4,2) near the Stalle Beviù.
We turn to the right for following the dirt road that goes down to the departure of a skilift (km 4,5).
The road climbs on the left of the track and enters to the left the wood. We skip a road that goes down and we cross a DH track.
We continue on the road and we go down to the plan where arrives a chair lift (km 5,7).
We hold the left and go beside the plant to go down to the lawn where the Stalle Cussa rise (km 5,8).
We leave the narrow road and we turn to the left (without traces in the grass) to take a road whose beginning is invisible, hidden by the vegetation.
After few meters the road reveals its evident. We follow it in descent in the wood, the bottom is covered by leaves but it is solid.
We reach the chair lift and we go down with various hairpin bends not too far from the pylons.
The inclination increases while the bottom becomes stony and the last part is very steep and binding.
We ford a brook (km 7,2) at the end of the difficulties and we continue up to the station of departure (km 7,9) where the road becomes asphalted.
We continue up to the church of Lurisia (km 9,8).
Gradient: -1020 ms.
Cycle: 100%
Asphalt: 20%
Observations: