Percorsi mtb sulle Alpi Liguri
Itinerario 69
Salita al Gias Profüma da Lurisia

Vai agli altri itinerari della zona


Aggiornamento: 5/2011
Punto di partenza: Lurisia
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 37, dall'itinerario 63, dall'itinerario 65, dall'itinerario 68.
Itinerario.
Partiamo dalla piazza della chiesa di Lurisia ed andiamo verso sud, in leggera salita.
Appena superiamo un albergo (km 0,3) svoltiamo a sinistra nella strada diretta al cimitero.
Seguiamo via Valccocca che sale dolcemente nell'omonima valle e superiamo varie case. La strada diventa sterrata (km 1,1) e raggiunge le ultime case (km 1,3). Proseguiamo sulla strada forestale che si inoltra nel bosco.
Dopo aver attraversato un ponte (km 1,5) la pendenza aumenta ed affrontiamo un tratto ripido che ci porta ad un bivio (km 2) dove svoltiamo a sinistra e guadiamo il ruscello.
Seguiamo una strada forestale che presenta tratti ripidi o molto ripidi e che non concede mai riposo.
Saliamo nel bosco con qualche tornante e giungiamo in una zone dove è in corso il taglio del bosco. Prendiamo la strada che sale a destra (km 2,7) e saliamo faticosamente fino ad uscire dall'area dei lavori di taglio.
La salita continua impegnativa e ci porta sul crinale (km 3,4) in corrispondenza col bivio con una strada che sale da Roccaforte.
Continuiamo a salire trascurando qualche strada laterale e guadagnamo finalmente il Buchin (o Bocchino; km 4).
Il percorso presenta altre salite anche ripide ma è molto più agevole.
La strada a sinistra scende a Prea mentre noi svoltiamo a destra e saliamo ad un quadrivio non molto evidente (km 4,4; a destra variante 69.1) dove proseguiamo sulla strada principale che si sposta sul versante di Lurisia. Teniamo la destra al bivio che incontriamo dopo pochi metri e seguiamo la strada che attraversa la bella faggeta con percorso in leggera salita.
La strada si riduce a larga mulattiera, incontriamo alcune sorgenti e saliamo per incontrare un bivio preceduto da un ruscello (km 5,7).
Seguiamo la mulattiera a destra e scendiamo uscendo su una pista da sci (km 6) che attraversiamo senza raggiungere la vicina stazione di arrivo della seggiovia.
Imbocchiamo una larga strada in ripida salita. Dopo aver lasciato una diramazione sciistica la pendenza diminuisce e proseguiamo facilmente nel bosco.
Attraversiamo una pista DH, trascuriamo una strada a destra ed usciamo su una pista da sci (km 6,9).
Scendiamo a destra e raggiungiamo la partenza dello skilift (km 7).
La strada prosegue in salita e ci porta alla sella erbosa nei pressi delle Stalle Beviù (km 7,3) dove incontriamo l'itinerario 37.
Svoltiamo a sinistra, con salita inizialmente ripida, e lasciamo la pista per seguire la strada a destra. Attraversiamo un altro percorso DH e saliamo ad uno skilift (km 8).
Svoltiamo a destra per imboccare la strada che, con salita moderata, ci porta alla strada (km 9) proveniente dall'Olocco.
Svoltiamo a sinistra e seguiamo questa strada che sale al Gias Mascarone Sottano (km 10,8) ed al Gias Mascarone di Mezzo (o Gias Profüma; km 11,4).
Dislivello: 1050 m.
Ciclabilità: 95%
Asfalto: 9%
Osservazioni:
Variante 69.1. valida solo in discesa. Giugno 2011.
Al quadrivio prendiamo la strada forestale, poco evidente, che scende a nord entrando nella tagliata.
Scendiamo con qualche ripido tornante e attraversiamo a destra percorrendo un tratto pianeggiante. La discesa riprende con numerosi tornanti. Incontriamo alcune strade laterali che salgono e le evitiamo. Incontriamo tratti ancora lastricati e raggiungiamo la strada forestale dell'itinerario principale (km 2).

mappa  gps


Climb Gias Profüma from Lurisia

Updating:
5/2011
Start point: Lurisia
How to arrive: The village is achieved by the itinerary 37, dall'itinerary 63, by the itinerary 65, by the itinerary 68.
Itinerary.
We depart from the square of the church of Lurisia and we go toward south to light ascent.
As soon as we overcome a hotel (km 0,3) we turn to the left in the road direct to the cemetery.
We follow street Valccocca that softly climbs in the homonym valley and we overcomes various houses. The road becomes metalled (km 1,1) and it reaches the last houses (km 1,3). We continue on the forest road that forwards its in the wood.
After having crossed a bridge (km 1,5) the inclination increases and we faces a steep tract that brings us to a fork (km 2) where we turn to the left and we ford the brook.
We follow a forest road that offers steep or very steep tracts and that it never grants rest.
We climb in the wood with some hairpin bends and we come in a zones where the cut of the wood is in progress. The road that climbs to the right we take (km 2,7) and laboriously climb to go out of the area of the jobs of cut.
The binding ascent continues and it brings us on the ridge (km 3,4) in correspondence with the fork with a road that climbs from Roccaforte.
We keep on climbing neglecting some side road and finally gains the Buchin (or Bocchino; km 4).
The run also offers other steep ascents but it is very easier.
We turn to the right and we climb to a not very evident crossroads (km 4,4; to the right varying 69.1) where we continue on the principal road that moves its on the side of Lurisia. We hold the right to the fork that we meet after few meters and we follow the road that crosses the beautiful beechwood with run in light ascent.
The road narrows to wide mule-track, we meet some source and we climb for meeting a fork preceded by a brook (km 5,7).
We follow to the right the mule-track and we go down going out on a ski track (km 6) that we cross without reaching the near station of arrival of the chair lift.
We take a wide road in steep ascent. After having left a skiing ramification the inclination it decreases and we easily continue in the wood.
We cross a track of DH, neglect to the right a road and go out on a ski track (km 6,9).
We go down to the right and we reach the departure of the skilift (km 7).
The road continues in ascent and brings us to the grassy saddle near the cow-sheds Beviù (km 7,3) where we meet the itinerary 37.
We turn to the left, with steep ascent initially, and we leave the ski track to follow to the right the road. We cross another DH run and we climb to a skilift (km 8).
We turn to the right for taking the road that, with moderate ascent, it brings us to the road (km 9) coming from the Olocco.
We turn to the left and we follow this road that climbs to the Gias Mascarone Sottano (km 10,8) and to the Middle Gias Mascarone (or Gias Profüma; km 11,4).
Gradient: 1050 ms.
Cycle: 95%
Asphalt: 9%
Observations:
Varying 69.1. valid only in descent. June 2011.
To the crossroads we take the forest road, few evident, that goes down to north entering in wood cut.
We go down with some steep hairpin bends and we go to the right crossing a level tract. The descent continues with a lot of hairpin bend. We meet some side roads that climb and we avoid it. We meet again paved tracts and we reach the forest road of the principal itinerary (km 2).