Percorsi mtb sulle Alpi Liguri
Itinerario 77
Salita da Prato Nevoso al Bocchin dell'Aseo

Vai agli altri itinerari della zona


Aggiornamento: 6/2012
Punto di partenza: Prato Nevoso
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 4, dall'itinerario 27, dall'itinerario 50.
Itinerario.
Prendiamo la strada asfaltata diretta a sud ed attraversiamo un gruppo di condomini. La strada sale tra i pascoli e termina ad un bar (km 2,2).
Imbocchiamo la sterrata a destra e saliamo tra gli impianti di sci fino al colletto (km 3,3) dove passa l'itinerario 44.
Proseguiamo sulla strada che effettua una curva e sale ripida. Ad un bivio (km 4,2) lasciamo a destra la strada per Artesina e saliamo a sinistra con due tornanti.
Raggiungiamo una vallecola con impianti di sci e saliamo con minore pendenza. Una rampa ripida ci porta al bivio (km 5,2) di fronte al rifugio ANA dove andiamo a destra.
La strada prosegue e giunge alla Colla Balma (km 5,5).
Prendiamo la strada che scende a sinistra in comune con l'itinerario 23.
In prevalente discesa raggiungiamo un bivio (km 7,2) dove proseguiamo diritti. La discesa presenta un breve tratto ripido, poi procede in falsopiano ed ancora scendiamo abbastanza ripidamente per raggiungere il punto più basso (km 8,4).
Iniziamo a salire e raggiungiamo un Gias dove trascuriamo la strada di sinistra (km 8,6). La salita diventa impegnativa sia per la pendenza che per il fondo non sempre ottimo. Questa prima rampa termina sul ripiano di un Gias (km 9,3).
La salita prosegue sempre sostenuta. Un lungo traverso ci porta al ripiano dove la strada ha termine (km 10,4).
Scendiamo a sinistra ed attraversiamo il ruscello. Prendiamo uno dei sentieri che costeggiano la riva di un lago ormai colmato e raggiungiamo le prime balze rocciose.
Superiamo molti tratti non ciclabili e guadagniamo la sponde del lago superiore (km 11,1) il più grande dei Laghi della Brignola dove l'itinerario 23 termina.
Proseguiamo sul sentiero incontrando ancora alcuni metri pianeggianti prima di affrontare la ripida ed impedalabile salita al Bocchino della Brignola (km 11,8).
La discesa è quasi interamente ciclabile anche se è opportuno evitare qualche disastrosa scorciatoia. Arriviamo sul grande prato umido e seguiamo il sentiero che lo evita a destra. Al termine del prato il sentiero scompare e proseguiamo diritti.
Ci sono due linee di percorso segnalate: a sinistra il segnavia 5 su paline, più a sinistra il segnaviaAVstring.
Le tracce scendono parallele e portano alla fine del dosso dove incontriamo un ruscello (km 13,2).
Il sentiero evidente ci porta quasi alla sponda del Lago della Raschera (km 13,6) di cui attraversiamo l'effluente.
Il sentiero sparisce e superiamo qualche dosso cercando di mantenere la direzione e gli scoloriti segnavia.
Di nuovo su buon sentiero iniziamo la lunga traversata della base delle pareti. Il percorso è abbastanza ciclabile fino al termine del traverso. Iniziamo a destra la salita verso il passo ed incontriamo molti tratti non ciclabili prima di uscire sul prato del Bocchin dell'Aseo (km 15,1).
Dislivello: 1160 m.
Ciclabilità: 90%
Asfalto: 15%
Osservazioni:

 mappa  mappa  foto  foto  foto  gps


Climb Aseo Pass from Prato Nevoso

Updating: 6/2012
Start point: Prato Nevoso
How to arrive: The village is reached by the itinerary 4, by the itinerary 27, by the itinerary 50.
Itinerary.
We take the asphalted road direct to south and we cross a group of block of flats. The road climbs among the pastures and finishes to a cafe (km 2,2).
We take to the right the unmetalled road and we climb among the ski-plants up to the pass (km 3,3) where it passes the itinerary 44.
We continue on the road that effects a curve and goes up steep. To a fork (km 4,2) we leave to the right the road for Artesina and we go to the left with two hairpin bend.
We reach a little valley with ski-plants and we climb with slower inclination. A steep ramp brings us to the fork (km 5,2) in front of the hut ANA where we go to the right.
The road continues and reaches the Balma Pass (km 5,5).
We take the road that goes down to the left in common with the itinerary 23.
In prevailing descent we reach a fork (km 7,2) where we continue straight. The descent offers a brief steep tract, then it proceeds almost on plain and again we go enough steeply down to reach the lowest point (km 8,4).
We begin to climb and we reach a Gias where we neglect the road of left (km 8,6). Ascent it becomes binding both for the inclination and for the ground not always excellent. This first ramp finishes on the ledge of a Gias (km 9,3).
The slope continues always sustained. A long beam brings us to the ledge where the road has term (km 10,4).
We go down to the left and we cross the brook. We take one of the paths that skirt along the shore of a lake by now filled and we reach the first rocky crags.
We overcome many non cycle tracts and we gain the banks of the superior lake (km 11,1) the greatest of the Lakes of the Brignola where the itinerary 23 finish.
We continue on the path again meeting some level meters before facing the steep and not cycle slope to the Bocchino of the Brignola (km 11,8).
The descent is almost entirely cycle even if it is opportune to avoid some disastrous shortcut. We arrive on the great damp lawn and we follow the path that avoids to the right it. At the end of the lawn the path it disappears and we continue straight.
There are two lines of run signalled: to the left the trail sign 5 on ranging rods, to the left the trail signAVstring.
The traces go down parallel and they bring at the end of the back where we meet a brook (km 13,2).
The evident path brings us almost to the bank of the Lake of the Raschera (km 13,6) of which cross the effluent.
The path disappears and we cross some back trying to maintain the direction and the faded trail signs.
Again on good path we begin the long crossing of the base of the walls. The run is enough cycle up to the term of the beam. We begin to the right the slope toward the pass and we meet many non cycle tracts before going out on the lawn of the Bocchin of the Aseo (km 15,1).
Gradient: 1160 ms.
Cycle: 90%
Asphalt: 15%
Observations: