Percorsi mtb sulle Alpi Liguri
Itinerario 79
Discesa dal Bocchin dell'Aseo a Viozene

Vai agli altri itinerari della zona


Aggiornamento: 6/2012
Punto di partenza: Bocchin dell´Aseo
Come arrivare: Il passo è raggiunto dall'itinerario 77.
Itinerario.
Dal Bocchino dell'Aseo ci dirigiamo a sud passando tra due grossi ometti. Il sentiero è buono ed evidente e lo seguiamo senza troppe difficoltà mentre scende in una vallecola rocciosa.
Attraversiamo zone quasi pianeggianti collegate da ripide discese ed il percorso si mantiene ciclabile.
Raggiungiamo (km 1,4) il grande ripiano detto Pian dell'Olio e lo attraversiamo interamente. Al termine (km 1,8) le difficoltà aumentano.
Il sentiero scende con qualche tornante per attraversare al di sopra di una parete strapiombante.
Passiamo nei pressi di un abbeveratoio (km 2,4) e perdiamo quota con molti tornanti dove la difficoltà maggiore è quella di riconoscere il migliore percorso perchè si intersecano numerose scorciatoie che hanno stravolto il sentiero.
Attraversiamo un ruscello (km 2,8) ed andiamo ancora a sinistra prima di riprendere la discesa.
Il sentiero si allarga ed i tornanti sono meno impegnativi. Con difficoltà decrescenti seguiamo il sentiero che ci porta ad un bivio (km 3,9; a sinistra variante 79.1).
Proseguiamo con facile discesa fino all'ingresso del recinto del rifugio Mongioie (km 4,5) foto.
Svoltiamo a sinistra e scendiamo tra i pascoli ad un abbeveratoio (km 4,7) e proseguiamo fino ad un bivio vicino dove continuiamo a scendere su una mulattiera.
La discesa è facile foto foto ma il sentiero è molto frequentato dagli escursionisti e con curve cieche per cui è indispensabile procedere con grande prudenza.
Superiamo un ruscello (km 5,2) e giungiamo all'asfalto (km 6) in località Piumini.
In breve scendiamo alla chiesa di Viozene (km 6,4) foto.
Dislivello: -1050 m.
Ciclabilità: 98%
Asfalto: 6%
Osservazioni:
Variante 79.1.
Al bivio del km 3,9 imbocchiamo il sentierino a sinistra e scendiamo, senza difficoltà, fino a ritrovare l'itinerario principale ad un palina segnaletica (km 0,5). Evita il rifugio Mongioie.
Variante 79.2.
Dal rifugio Mongioie è possibile scendere utilizzando la strada sterrata di servizio. Sono circa due chilometri fino alla strada asfaltata percorsa dall'itinerario 78.

 mappa  foto  gps


Go down from Aseo Pass to Viozene

Updating: 6/2012
Start point: Bocchin dell´Aseo
How to arrive: The Pass is reached by the itinerary 77.
Itinerary.
From the Bocchino of the Aseo we direct us to south passing among two big cairns. The path is good and evident and we follow it without too difficulties while it is going down in a rocky little valley.
We cross almost level zones linked by steep descents and the run it maintains its cycle.
We reach (km 1,4) the great ledge said Pian of the Oil and we entirely cross it. At the end (km 1,8) the difficulties increase.
The path goes down with some hairpin bend to cross above a jutting out wall.
We pass near a drinking trough (km 2,4) and we lose quota with many hairpin bends where most greater difficulty is that to recognize the best run because they are intersected numerous shortcuts that have distorted the path.
We cross a brook (km 2,8) and we go again to the left before taking the descent.
The path widens and the hairpin bend are less binding. With decreasing difficulty we follow the path that brings us to a fork (km 3,9; to the left varying 79.1).
We continue with easy descent up to the entry of the enclosure of the Mongioie Hut (km 4,5).
We turn to the left and we go down among the pastures to a drinking trough (km 4,7) and we continue to a near fork where we keep on going down on a mule-track.
The descent is easy but the path is very frequented from the excursionists and with blind curves for which it is essential to proceed with great prudence.
We overcome a brook (km 5,2) and we reach the asphalt (km 6) in the place Piumini.
Shortly we go down to the church of Viozene (km 6,4).
Gradient: -1050 ms.
Cycle: 98%
Asphalt: 6%
Observations:
Varying 79.1.
At the fork of the km 3,9 we take to the left the path and we go down, without difficulty, up to find again the main itinerary to a descriptive ranging rod (km 0,5). It avoids the Mongioie Hut.
Variante 79.2.
From Mongioie Hut it's possibile to go down on the dirt road used for service. They are about two kilometers to the asphalted road crossed by the itinerario 78.