Percorsi mtb in Valle Maira
Itinerario 24
Discesa dal Passo della Cavalla a Saretto

Vai agli altri itinerari di questa zona


Aggiornamento: 9/2011
Punto di partenza: Passo della Cavalla
Come arrivare: Il passo è raggiunto dall'itinerario 23.
Itinerario.
Dal Passo della Cavalla imbocchiamo l'ampio sentiero che scende in direzione est.
Con facile percorso raggiungiamo una valletta e saliamo ad una spalla con un rudere (km 1).
Scendiamo seguendo la mulattiera ed incontriamo il sentiero proveniente dal Colle delle Munie (km 1,3), proseguiamo superando anche il bivio per il Colle di Villadel (km 1,6) e giungiamo al termine della valle.
Una breve e ripida salita ci permette di scavalcare la soglia. Proseguiamo in discesa, piuttosto ripida e dissestata e continuiamo con qualche saliscendi fino al bivio (km 2,4) per il bivacco Bonelli ed il Lago di Apsoi.
Il sentiero sale e giunge (km 2,5) alla base della parete dell'Auto Vallonasso dove inizia una ripida discesa.
Perdiamo quota con una incalcolabile serie di tornanti, generalmente non difficili mentre la difficoltà maggiore è rappresentata da zone ricoperte da grosse pietre.
Alla fine dei tornanti (km 3,8) il sentiero attraversa verso destra con una diagonale con qualche saliscendi.
Attraversiamo qualche colata di pietre e proseguiamo più agevolmente nel bosco.
Scendiamo al punto più basso, alti sul Lago di Visaia, ed affrontiamo una salita interrotta da qualche roccetta prima di raggiungere il valico (km 4,9) nei pressi delle rovine dell'albergo.
Il sentiero scende con alcuni dissestati tornanti e prosegue alternando facili tratti rettilinei con brevi sequenze di tornanti, immancabilmente rovinati dalle scorciatoie.
Attraversiamo la strada (km 6,2) e proseguiamo nel bosco. Il sentiero si allarga fino a diventare una stradina che scende al piano della Sorgenti del Maira (km 6,8).
Seguiamo la strada asfaltata che scende a Saretto (km 8).
Dislivello: -1080 m
Ciclabilità: 97%
Osservazioni: 
Asfalto: 15%

 mappa  foto  foto  gps


Go down from Cavalla Pass to Saretto

Updating:
9/2011
Start point: Cavalla Pass
How to arrive: The Pass is reached by the itinerary 23.
Itinerary.
From the Cavalla Pass we take the ample path that goes down in east direction.
With easy run we reach a valley and we climb a shoulder with a ruin (km 1).
We go down following the mule-track and we meet the path coming from the Pass of the Munies (km 1,3), continue also overcoming the fork to the Pass of Villadel (km 1,6) and we come at the end of the valley.
A short and steep slope allow us to climb over the threshold. We continue in descent, rather steep and ruined, and we continue with some ups and downs up to the fork (km 2,4) to the bivouac Bonelli and the Lake of Apsoi.
The path climbs and comes (km 2,5) at the base of the wall of the Auto Vallonasso where a steep descent begins.
We lose quota with an incalculable sets of hairpin bends, generally not difficult while most greater difficulty is represented from zones covered by big stones.
At the end of the hairpin bends (km 3,8) the path crosses toward right with a diagonal with some ups and downs.
We cross some casting of stones and we continue more easily in the wood.
We go down to the lowest point, high on the Lake of Visaia, and we face a slope interrupted by some rocks before reaching the pass (km 4,9) near the ruins of the hotel.
The path goes down with some ruined hairpin bend and continues alternating easy rectilinear tracts with brief sequences of hairpin bend, inevitably ruined by the shortcuts.
We cross the road (km 6,2) and we continue in the wood. The path widens up to become a narrow road that goes down to the plan of the Sources of the Maira (km 6,8).
We follow the asphalt road that it goes down to Saretto (km 8).
Gradient: -1080 ms
Cycle: 97%
Notes:
Asphalt: 15%