Itinerari mtb in Alpi Marittime
Itinerario 02
Con la mtb al rifugio Soria da Entracque

Vai agli altri itinerari di questa zona


Aggiornamento: 10/2015
Punto di partenza: Entracque
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 17.
Itinerario.
Dal parcheggio seguiamo la strada in direzione sud andando verso la grande diga della Piastra. La strada asfaltata costeggia la base della diga e risale fino a raggiungere l´incrocio (km 1,7) con un'altra strada che seguiamo a sinistra.
Costeggiamo interamente il lago della Piastra fino al bivio per il rifugio Genova dove andiamo a sinistra (km 3,6).
Seguiamo la stretta strada asfaltata che risale la valle fino a S. Giacomo (km 7,5; parcheggi).
Trascuriamo il ponte a sinistra e saliamo diritti in mezzo alle case.
La strada diviene sterrata con buon fondo inghiaiato. Saliamo ripidamente con un paio di tornanti nel bosco, poi la pendenza si attenua.
Arriviamo ad uno slargo (Piazzale dei Cannoni o Garb de la Siola; km 11) da dove la salita diventa più ripida e sconnessa.
Saliamo guadagnando quota a tornanti. La pendenza non è mai esagerata ma ci sono tratti pietrosi che ci costringono a piedi.
Attraversiamo alcuni facili guadi per uscire sul Piano del Praiet dominato dal rifugio.
Attraversiamo il fiume sul ponticello (km 14,3) oppure guadando qualche metro più avanti, e proseguiamo sulla larga traccia che sale verso il fondo del pianoro. Al bivio per il Passo della Finestra svoltiamo a sinistra e raggiungiamo il rifugio (km 15,2).
Dislivello: 950 m.
Ciclabilità: 96%
Asfalto: 57%
Osservazioni: è possibile partire da San Giacomo accorciando di molto il percorso, ma la parte asfaltata è piacevole (tranne nei giorni festivi, allora molto trafficata).

 mappa  foto  foto  foto  foto  foto  foto  gps


Shelter Soria from Entracque

Updating:
2015/10
Start point: Entracque
How to arrive: The village is reached by the itinerary 17.
Itinerary.
We go out of Entracque in direction of the great dike. The asphalt road skirts along the base of its and goes up again up to reach the intersection with another road that we follow to the left.
We entirely skirt along the lake of the Plate as far as a deviation where we go to the left (km 5.5).
We follow the narrow asphalt road that it goes up the valley up to S.Giacomo (km 10; parking lot).
We neglect to the left the bridge and we go up straight on in the middle of the houses.
The road becomes dirt with good graveled bed. We steeply go up in the wood, then the inclination is attenuated.
We arrive to a small square (Gias of the Siula; km 13,7) from where the road climbs steep and rough.
We go up gaining height with hairping curves and we cross some easy fords to go out on the plain dominated by the shelter (km 17,3).
We cross the bridge and we continue on the trace that goes up again toward the end of the plain. We turn to the left following the hairping curve and we reach the shelter (km 17,8).
Gradient:   950 ms.
On saddle:   99%
Observations: