Itinerari mtb in Alpi Marittime
Itinerario 06
Traversata in mtb dai laghi di Valscura ai laghi di Fremamorta

Vai agli altri itinerari di questa zona


Aggiornamento:  9/2003
Punto di partenza: Laghi di Valscura
Come arrivare: I laghi sono raggiunti dall'itinerario 4 e dall'itinerario 14.
Itinerario.
Sulla riva del Lago Sottano di Valscura la strada militare si biforca. Prendiamo verso sinistra. Dopo un centinaio di metri la strada inizia a salire per superare la costa rocciosa. Affrontiamo alcuni tornanti ripidi, rocciosi, poco ciclabili e raggiungiamo un valico (km 0,7).
Scendiamo in una valle coperta da un grande pietraia. Fortunatamente la strada ha mantenuto il fondo mirabilmente selciato e possiamo restare quasi sempre in sella. Un traverso ci porta ad una salita non ciclabile che termina in riva al Lago del Claus (km 1,8).
Costeggiamo il lago e saliamo ad una spalla da dove vediamo a destra il vicino rifugio Questa.
Scendiamo alcuni tornanti non facili e raggiungiamo l´incrocio col sentiero del rifugio (km 2,3).
Proseguiamo diritti sull'evidente massicciata che attraversa la pietraia. Dopo un breve salita inizia una discesa su fondo dissestato. Scendiamo alcuni tornanti, poi andiamo in diagonale, scendiamo ancora dei tornanti e attraversiamo fino a raggiungere il rio Prefouns (km 3,4).
Dopo un paio di tornanti in discesa saliamo leggermente e proseguiamo con qualche saliscendi dove l'unico ostacolo consiste nell'attraversamento di due piccoli canali.
La lunga diagonale termina ad un incrocio sul fondo della Valle Morta (km 4,6).
A sinistra scende un sentiero (itinerario 8) mentre a destra prosegue la strada. Svoltiamo a destra ed iniziamo la lunga salita. Purtroppo la strada è quasi sempre ripida, sassosa e non ciclabile.
Dopo molti tornanti la strada ci porta al Colletto del Valasco (km 6,8).
Scendiamo rapidamente raggiungendo i ruderi delle caserme presso la riva del Lago Sottano di Fremamorta (km 7,4).
A sinistra scende il sentiero per il Gias delle Mosche (itinerario 9), proseguiamo diritto sulla strada militare che sale con due tornanti e prosegue facilmente fino alla sponda del Lago Mediano di Fremamorta (km 8).
Lasciamo a sinistra il sentiero per Pian della Casa (itinerario 7). La strada sale nuovamente e attraversa il pendio del dosso su cui sorge il bivacco Guiglia.
Un discesa e una corta salita ci portano ai ruderi delle caserme che dominano il bel Lago Soprano di Fremamorta (km 8,8).
Dislivello: 530 m.
Ciclabilità: 67%
Osservazioni: itinerario faticoso e poco ciclabile ma grande ambiente. Conservate qualche energia perché la discesa da Fremamorta è impegnativa.

 mappa  gps  foto  foto  foto  foto


Lakes of Valscura to Lakes of Fremamorta cross

Updating:
9/2003
Start point: Valscura Lakes
How to arrive: The lakes are achieved by the itinerary 4 and by the itinerary 14.
Itinerary.
On the shore of the Lake Sottano of Valscura the military road forks. We go toward left. After hundred meters the road begins to climb for overcoming the rocky ridge. We face some steep, rocky, few cycle, hairpin bend and we reach a pass (km 0,7).
We go down in a valley covered by a great stony ground. Fortunately the road has admirably maintained the pavement and we can almost always stay in saddle. A beam brings us to a non cycle slope that finishes in shore to the Lake of the Claus (km 1,8).
We skirt along the lake and we go up to a shoulder from where we see to the right the near hut Questa.
We go down some non easy hairpin bend and we reach the intersection with the path of the hut (km 2,3).
We continue straight on the evident roadbed that it crosses the stony ground. After a brief slope it begins a descent on ruined ground. We go down some hairpin bend, then we go in diagonal, we again go down some hairpin bend and we cross up to reach the brook Prefouns (km 3,4).
After a pair of hairpin bends in descent we slightly climb and we continue with some ups and downs where the only obstacle consists in the crossing of two small channels.
The long diagonal finishes to an intersection on the ground of the Dead Valley (km 4,6).
To the left a path goes down (itinerary 8) while to the right it is continuing the road. We turn to the right and we begin the long slope. Unfortunately the road is almost always steep, stony and not cycle.
After many hairpin bends the road brings us to the Pass of the Valasco (km 6,8).
We quickly go down reaching the ruins of the barracks near the shore of the Lake Sottano of Fremamorta (km 7,4).
To the left the path goes down to the Gias of the Flies (itinerary 9), we continue straight on the military road that climbs with two hairpin bends and it easily continues up to the bank of the Median Lake of Fremamorta (km 8).
We leave to the left the path for Pian of the House (itinerary 7). The road again climbs and crosses the slant of the back on which the bivouac Guiglia rises.
A short descent brings us to the ruins of the barracks that dominate the beautiful Soprano Lake of Fremamorta (km 8,8).
Gradient: 530 ms.
Cycle: 67%
Notesi: fatiguing and few cycle itinerary but great environment. You preserve some energy because the descent from Fremamorta is binding.