Itinerari mtb in Alpi Marittime
Itinerario 20
Discesa da Palanfrè a Vernante, 2

Vai a tutti i percorsi della zona


Aggiornamento: 6/2015
Partenza: Palanfrè
Come arrivare: Il paese sorge al termine della SP278 che inizia a Vernante e risale la Valle Grande.
Itinerario.
Partiamo dalla chiesa che sorge all'ingresso di Palanfrè e scendiamo seguendo la SP fino alla prima curva dove giriamo a sinistra e percorriamo il piazzale parcheggio fino al suo termine (km 0,3).
Superiamo la recinzione e attraversiamo l'area destinata al bestiame (andare piano per non spaventare gli animali).
Usciamo dal recinto imboccando un buon sentiero che scende a destra. Raggiungiamo il punto più basso dove attraversiamo un pascolo e lasciamo l'itinerario 19 per svoltare a destra (km 0,9) su una traccia confusa dal passaggio del bestiame.
Scendiamo a guadare un ruscello (km 1), risaliamo e scendiamo sulla SP in località La Ruina (km 1,1).
Svoltiamo a sinistra e scendiamo fino ai Tetti Baru (km 3,1).
Qui prendiamo la mulattiera tra le case e scendiamo a un ponte. Al di là del ponte la strada sale a un vicino bivio dove svoltiamo a destra (km 3,3).
Scendiamo per cinquanta metri e imbocchiamo a destra un sentiero assolutamente invisibile (segnavia su un albero).
Attraversiamo una traccia contornata da pietre e arriviamo su una vecchia mulattiera.
Scendiamo a sinistra sulla mulattiera che ci porta a ripassare il fiume su un ponte (km 3,8).
Dopo cinquanta metri ritorniamo sulla SP ai tetti Muriat e la seguiamo a destra.
La discesa ci porta al bivio (km 4,2) con la strada per Folchi.
Svoltiamo a destra, attraversiamo il ponte e saliamo al bivio del paese dove andiamo diritto (km 4,4).
Dopo venti metri imbocchiamo a sinistra una mulattiera erbosa che all'inizio scende poi sale a superare una spalla e scende fino a raggiungere due ponti (km 5,8) ravvicinati.
Salendo sulla riva sinistra arriviamo comodamente sull'asfalto (km 5,9).
Seguiamo la SP fino all'incrocio per il Vallone Sausa (km 6,9). Superiamo di qualche metro il bivio e prendiamo a destra la mulattiera che subito attraversa il ponte Chiusarot.
Costeggiamo il torrente sulla bella mulattiera che si allarga a strada e termina sulla SP (km 7,4).
Seguiamo l'asfalto fino al bivio con una sterrata che sale a destra (km 8; fonte): svoltiamo e saliamo a un bivio (km 7,4) dove prendiamo il largo sentiero a sinistra che corre alto sulla sponda destra del torrente.
Raggiungiamo alcune baracche (attenzione al cavo di acciaio che attraversa il sentiero; km 8,4) e continuiamo con un paio di saliscendi prima della finale discesa alla chiesa sulla strada della Valle Grande (km 9).
La strada ci porta al parcheggio (km 9,2) presso i semafori di Vernante.
Dislivello: -650 m.
Ciclabilità: 99%
Asfalto: 38%
Osservazioni:


mappa  gps  foto  foto  foto  foto


Updating: 2015/6
Start point: Palanfrè
How to arrive: The village is at the end of the SP278 that begins to Vernante and climb the Valle Grande.
Itinerary.
We depart from the church that it rises to the entry of Palanfrè and we go down following the SP up to the first curve where we turn to the left and cross the square parking lot up to its term (km 0,3).
We overcome the enclosure and we cross the area destined to the livestock (to go slow to not frighten the animals).
We go out of the enclosure taking a good path that goes down to the right. We reach the lowest point where we cross a pasture and leave the itinerary 19 to turn to the right (km 0,9) on a trace confused by the passage of the livestock.
We go down to ford a brook (km 1), we go up again and go down on the SP in the place La Ruina (km 1,1).
We turn to the left and go down up to the Tetti Baru (km 3,1).
Here we take the mule-track among the houses and go down to a bridge. Beyond the bridge the road climbs to a near fork where we turn to the right (km 3,3).
We go down for fifty meters and take to the right an absolutely invisible path (trail sign on a tree).
We cross a trace edged by stones and arrive on an old mule-track.
We go down to the left on the mule-track that brings us to cross again the river on a bridge (km 3,8).
After fifty meters we return on the SP to the tetti Muriat and we follow to the right it.
The descent brings us to the fork (km 4,2) with the road to Folchi.
We turn to the right, cross the bridge and climb to the fork of the country where we go straight (km 4,4).
After twenty meters we take to the left a grassy mule-track that to the beginning goes down then goes up to overcome a shoulder and it goes down up to reach two bridges (km 5,8) brought closer.
Climbing on the left shore we comfortably arrive on the asphalt (km 5,9).
We follow the SP up to the intersection for the Vallone Sausa (km 6,9). We overcome of some meter the fork and take to the right the mule-track that immediatly it crosses the bridge Chiusarot.
We skirt the stream on the beautiful mule-track that widens to road and it finishes on the SP (km 7,4).
We follow the asphalt to the junction with a dirt road that climbs to the right (km 8; source): we turn and go up at a crossroads (km 7,4) where we take the wide path to the left that runs high on the right bank of the stream.
We reach some huts (pay attention to the steel cable crossing the path; km 8.4) and continue with a few ups and downs before the final descent to the church on the Great Valley road (9 km).
The road leads to the car park (9.2 km) at the traffic lights of Vernante.
Gradient: -650 ms.
Cycle: 99%
Asphalt: 38%
Notes: