Itinerari mtb sulle Alpi Marittime
Itinerario 34
Discesa dal Forte Giaura a Limonetto

Vai a tutti i percorsi della zona


Aggiornamento: 6/2017
Partenza: Forte Giaura
Come arrivare: Il forte è raggiunto dall'itinerario 71.
Itinerario.
Dal piazzale antistante il forte scendiamo seguendo la strada di accesso.
Superiamo a piedi qualche frana e raggiungiamo un bivio (km 0,6) dove andiamo diritto imboccando il sentiero che scende al Laghetto dell'Abisso (km 0,8).
Il sentiero costeggia il lago e scende molto pietroso e difficile costeggiando l'effluente.
Percorriamo la noiosa pietraia fino a ritornare sulla strada militare (km 1,5) che seguiamo in discesa.
Poco prima della Bassa Sovrana di Margheria svoltiamo a sinistra (km 1,9) in uno stretto sentiero segnalato con tacche giallo/verde.
Il sentiero scende ripido tra i rododendri entrando in un vallone.
Guoadiamo il ruscello (km 2,5) e saliamo al crinale (km 2,9) di uscita dall'avvallamento.
Inizia un discesa caratterizzata da piccoli ripiani separati da ripide, impegnative discese.
Il sentiero scende stretto tra ontani e pini mughi, con gradinature, piccoli tornanti ma complessivamente è più ciclabile del prevedibile.
Attraversiamo un piano con una pietraia dove il sentiero serpeggia tra i massi e affrontiamo altre due discese ripide per arrivare al fondovalle (km 4,4) quasi sulla sponda del torrente.
Andiamo a destra costeggiando il corso d'acqua fino al guado (km 4,6).
Saliamo sull'altra sponda e arriviamo al gias Boero (fontana, km 4,9) dove inizia la strada.
Scendiamo tra i pascoli attraversando alcuni ponti. A un bivio (km 5,9) teniamo la destra e scendiamo a un altro e maggiore incrocio (km 6,5).
Proseguiamo diritto e scendiamo all'asfalto (km 7,2) presso la stazione di partenza di una seggiovia.
A sinistra attraversiamo il piazzale, svoltiamo e seguiamo la strada a destra che scende a Limonetto (km 8,4).
Dislivello: -990 m.
Ciclabilità: 92%
Asfalto: 13%
Osservazioni:


mappa  gps  foto  foto  foto  foto  foto


Updating: 2017/06
Start point: Giaura Fortress
How to arrive: The fort is attained by the itinerary 71.
Itinerary.
From the square in front of the fort we descend by following the access road.
We climb on foot some landslides and reach a fork (km 0.6) where we go straight on the path that goes down to the Abyss Pond (km 0.8).
The path runs along the lake and comes down a very stony and difficult road running through the effluent.
We walk through the boring stone up we return on the military road (km 1,5) that we follow downhill.
Just before the Bassa Sovrana of Margheria we turn left (km 1,9) onto a narrow path marked with yellow/green signes.
The path descends steeply among the rhododendrons entering a valley.
We ford the brook (km 2,5) and climb to the ridge (km 2,9) exit of the valley.
It begins a descent characterized by small plateaus separated by steep, challenging slopes.
The path descends narrowly between alders and pines, with steps, small bends but overall it is more cycling than the foreseeable.
We cross a floor with stones where the path snakes across the boulders and we face two other steep descents to get to the bottom (4,4 km) almost on the riverbank.
We go right along the water course to the ford (km 4.6).
We go up the other bank and arrive at the Boero gias (fountain, km 4,9) where the road starts. We go down the pastures through some bridges.
At a junction (km 5,9) we keep the right and descend to another and cross (km 6,5).
We continue straight and descend to the asphalt (km 7,2) at the departure station of a chair lift.
To the left we cross the square, tun and follow the road to the right which goes down to Limonetto (km 8,4).
Difference in height: -990 m.
Cycle: 92%
Asphalt: 13%
Remarks: