Itinerari mtb sulle Alpi Marittime
Itinerario 39
Discesa dal Col di Tenda a Limone, 2

Vai a tutti i percorsi della zona


Aggiornamento: 11/2017
Partenza: Col di Tenda
Come arrivare: Il passo è raggiunto dall'itinerario 3, dall'itinerario 16, dall'itinerario 64, dall'itinerario 1.
Itinerario.
Dall'incrocio sul Col di Tenda entriamo sullo spiazzo adibito a parcheggio foto e imbocchiamo la pista forestale che scende a nord.
La pista scende con parecchi comodi tornanti foto e raggiunge le piste da sci sul fondo del Vallone di San Lorenzo.
La strada attraversa le piste di sci restando sempre sulla sponda sinistra del fosso e termina sulla strada nei pressi del ristorante (km 2,6; Case di San Lorenzo).
Seguiamo l'ampia sterrata su cui passa anche l'itinerario 36 e scendiamo al bivio (km 3) dove svoltiamo a sinistra.
Saliamo a un ponte (km 3,6) e svoltiamo subito dopo a destra per entrare su una traccia che costeggia il torrente.
Raggiungiamo un gruppo di abeti (km 3,8) dove pieghiamo a sinistra e saliamo per incontrare il sentiero più evidente dove ritroviamo l'itinerario 36.
Il sentiero raggiunge le rovine dei Tetti Moretto (km 4,5) e proseguiamo la discesa su una larga carrareccia.
La strada termina sulla strada asfaltata che seguiamo a sinistra (km 5,2) foto.
In comune con l'itinerario 33 saliamo al bivio per Pian Madoro (km 5,5) foto e proseguiamo diritto raggiungendo Tetti Virola.
Dopo le case la strada diventa sterrata (km 5,7) e sale a scavalcare un dosso.
In discesa arriviamo a un bivio (km 6,3) dove andiamo a destra lasciando l'itinerario 33 foto.
Costeggiamo le case di Tetti Costassa di fronte alle quali inizia un sentiero.
Svoltiamo a destra e imbocchiamo il sentiero che scende tra i prati.
Attraversiamo un ruscello e raggiungiamo un incrocio dove troviamo il Viasol (km 6,6).
Svoltiamo a sinistra per seguire il largo sentiero che guada un ruscello e attraversa una zona di prati per salire alla costa boscosa.
Attraversiamo il bosco con prevalente discesa e raggiungiamo una costola che il sentiero percorre in discesa.
A un poco evidente bivio (km 7,7) svoltiamo a sinistra e scendiamo per uscire in un vallone di pascoli.
Oltrepassiamo l'impluvio e arriviamo a Tetti Catalin (km 8,3) dove inizia una strada.
Seguiamo lo stradone che diventa asfaltato presso un serbatoio dell'acquedotto (km 9).
In discesa passiamo tra le case di Sant'Anna (km 9,1) dove entriamo sull'itinerario 36 e arriviamo a un incrocio dopo un ponte (km 9,3).
Svoltiamo a destra e scendiamo al primo incrocio dove svoltiamo a sinistra (km 9,5).
la strada asfaltata sale inizialmente ripida; la pendenza diminuisce e arriviamo ai Tetti Gianet foto (km 10,1).
Saliamo a un bivio dove lasciamo a destra l'itinerario 36 e saliamo a sinistra raggiungendo Tetti Ziton (km 10,8) foto.
Svoltiamo a sinistra e saliamo seguendo al contrario l'itinerario 30.
La strada sale a un colletto e a un bivio dove svoltiamo a destra (km 11,2) foto.
Saliamo ancora fino a un altro bivio (km 11,5) foto e svoltiamo a destra in discesa.
Arriviamo a un incrocio in località Garp di Camilla (km 11,9) foto dove prendiamo il sentiero a sinistra.
Dopo un inizio pianeggiante scendiamo ripidamente sul largo sentiero che termina su una strada sterrata (km 12,8) foto.
Saliamo a sinistra arrivando al termine della strada, ai piedi della vecchia cava (km 12,9).
Qui inizia un sentiero che sale, non ciclabile, con alcuni scalini. Al termine della scala andiamo a destra sul bel sentierino che attraversa la foresta foto con pochi passi non ciclabili e alcuni saliscendi.
In discesa arriviamo a un quadrivio (km 14) dove svoltiamo a destra e scendiamo seguendo una bella mulattiera foto.
Dopo aver superato una parete rocciosa foto la mulattiera termina sull'asfalto (km 14,5).
Andiamo a destra e saliamo ad attraversare la SS20 entrando nei parcheggi di Limone (km 15,1).
Dislivello: -1270 m.
Ciclabilità: 99%
Asfalto: 19%
Osservazioni:

mappa  gps  foto


Updating:207/11
Start point: Tenda Pass
How to arrive: The pass is reached by the itinerary 3, by the itinerary 16, by the itinerary 64, by the itinerary 1.
Itinerary.
From the intersection of the Tenda Pass we enter the parking area and take the forest path that goes north.
The track descends with several comfortable bends and reaches the ski slopes at the bottom of the San Lorenzo Valley.
The road crosses the ski slopes, always on the left bank of the ditch, and ends on the road near the restaurant (km 2.6; Houses of San Lorenzo).
We follow the wide dirt road on which itinerary 36 also pass and descend to the fork (km 3) where we turn to the left.
We go up to a bridge (3.6 km) and we turn right immediately afterwards to get on a trail that skirts the creek.
We reach a group of fir trees (km 3.8) where we turn left and climb to meet the most obvious path where we find the itinerary 36.
The trail reaches the ruins of the Tetti Moretto (km 4,5) and we continue downhill on a large carriageway.
The road ends on the asphalt road that we follow to the left (km 5.2). In common with itinerary 33 we climb the crossroads to Pian Madoro (km 5.5) and continue straight ahead to Tetti Virola.
After the houses the road becomes a dirt one (km 5,7) and climbs over a dump. Downhill we reach a junction (km 6,3) where we go to the right leaving the itinerary 33.
We cross the houses of Tetti Costassa in front of which begins a path. We turn to the right and take the path that goes down the meadows.
We cross a brook and reach an intersection where we find the Viasol (km 6.6).
We turn left to follow the wide path that flows through a stream and crosses a meadow area to climb the wooded shore.
We cross the forest with a prevailing descent and reach a ridge that the path runs downhill.
At a few visible junction (km 7,7) we turn to the left and descend to go out into a pasture valley. We go past the impluvium and come to Tetti Catalin (km 8,3) where a road starts.
We follow the road that becomes asphalted at an aqueduct tank (km 9).
Downhill we pass between the houses of Sant'Anna (km 9,1) where we go on route 36 and arrive at a junction after a bridge (km 9,3).
We turn right and go down to the first junction where we turn left (km 9.5).
The asphalt road begins steeply; the slope decreases and we reach the Tetti Gianet (km 10,1).
We go to a junction where we leave the route 36 to the right and climb left to reach Tetti Ziton (km 10.8). We turn left and climb following the route 30 in the opposite direction.
The road rises to a pass and a junction where we turn right (km 11,2). We go up to another junction (11.5 km) and turn right downhill.
We arrive at a junction in Garp di Camilla (km 11.9) where we take the path to the left.
After a flat start we step down steeply on the wide path that ends on a dirt road (km 12.8).
We climb left to arrive at the end of the road at the foot of the old quarry (km 12.9). Here begins a climbing path, not cycling, with a few steps.
At the end of the ladder we go right on the beautiful path that crosses the forest with a few walking paths and some climbs.
Downhill we arrive at a crossoroads (km 14) where we turn to the right and descend by following a beautiful mule track.
After crossing a rocky wall, the mule track ends on the asphalt (km 14.5). We go right and go cross the SS20 into Limone parks (km 15,1).
Difference in altitude: -1270 m.
Cycle: 99%
Asphalt: 19%
Remarks: