Itinerari mtb in Val Pusteria
Itinerario 07
Anello di Moos

Vai agli altri itinerari della zona


Aggiornamento: 7/2002
Punto di partenza: Moos
Come arrivare:
Itinerario.
Dalla chiesa di Moos lasciamo la SS e scendiamo verso il fiume. Raggiungiamo la stradina ciclabile fuori dal paese e la seguiamo verso sinistra.
In breve raggiungiamo la strada per la Val Fiscalina ed il parcheggio della telecabina (km 1,2).
Attraversiamo il piazzale e troviamo due strade; prendiamo quella di destra che sale nel bosco.
Seguiamo interamente questa strada che sale ad incrociare la strada che proviene dalla SS (km 3,2).
Svoltiamo a destra. Con salita costante, su fondo buono, arriviamo ad un ampio prato dove incontriamo un bivio dove svoltiamo a destra e poi a sinistra.
La salita continua nel bosco, con qualche tornante. Arriviamo poco sotto la stazione di arrivo della telecabina, superiamo un capannone e svoltiamo a sinistra per superare i pochi metri che ci separano dalla stazione (km 6,5).
Scendiamo pochi metri. A destra vi è il rifugio Rudi, di fronte al quale parte il sentiero "per famiglie" che rappresenta una possibilità di prosecuzione.
Col percorso principale andiamo diritti, in discesa, sull'evidente largo sentiero che attraversa i prati.
La salita diviene ripida e con scalini, inoltre questo sentiero è di solito molto affollato per cui dovremo procedere a piedi.
Raggiungiamo un abete con panche e poi un bivio (km 7).
Qui svoltiamo a sinistra, saliamo raggiungendo una pista di sci. Attraversiamo la pista scendendo qualche metro e troviamo una larga mulattiera.
Scendiamo sulla mulattiera, incontriamo il sentiero "per famiglie" e proseguiamo uscendo sui pascoli di una malga.
Raggiungiamo la malga (km 9) dove troviamo la strada di servizio che seguiamo.
Arriviamo ad un incrocio (km 10,5) dove la strada principale prosegue verso il campeggio; svoltiamo a destra in una strada che scende.
Superiamo un tratto più ripido ed un po' sconnesso, attraversiamo il letto di due torrenti ed incontriamo un bivio (km 11,1) dove lasciamo la strada che scende per andare a destra in una stradina.
Superando un breve tratto difficile procediamo quasi in piano ed arriviamo ad incrociare una strada sterrata (km 12) che, seguita a sinistra per 50 metri, ci porta alla SS.
Svoltiamo a destra e raggiungiamo il Passo Montecroce Comelico (km 12,2).
Di fronte all'albergo sale una strada sterrata (vedi Altri Percorsi B). La prendiamo e la seguiamo in salita. Dopo 200 metri lasciamo una strada a sinistra che potremmo anche seguire accorciando il percorso.
Dopo qualche tornante raggiungiamo un incrocio di strade e sentieri (km 13,6).
Qui lasciamo la strada che prosegue per Nemes Alm ed andiamo a sinistra, superando una sbarra.
Con percorso quasi pianeggiante raggiungiamo e costeggiamo il lago Nero. All'estremità dello stagno prestiamo attenzione perchè dobbiamo lasciare questa strada che termina poco più avanti. A sinistra scende un sentiero (km 14,5) sul quale deviano anche i segnavia. Lo prendiamo e costeggiamo ancora la sponda dello stagno, poi scendiamo tra gli abeti un breve tratto dissestato.
Raggiungiamo la strada (km 14,8) che non abbiamo preso 200 metri dopo il Passo Montecroce.
Svoltiamo a destra e scendiamo incontrando una sbarra ed un bivio. Proseguiamo in discesa e restiamo sempre sulla strada discendente ad ogni incrocio.
In questo modo arriviamo vicinissimi al campeggio ed al fiume (km 16,1) e prima di raggiungerlo svoltiamo in una strada a destra, trascurando il sentiero 13a che corre parallelo.
Seguiamo la strada finchè incontriamo (km 16,8) il sentiero 13a che proviene da sinistra e va a destra. Lasciamo la strada (che prosegue per raggiungere la SS) e svoltiamo a destra nel sentiero.
Incontriamo qualche tratto dissestato e raggiungiamo un ponticello (km 17,3) oltre il quale il sentiero diviene stradina che confluisce poi in una strada forestale.
Seguiamo a destra questa strada, raggiungiamo una malga ed incrociamo la strada che sale da Moos a Malga Nemes (km 18,4).
Seguendo l´itinerario 5 al contrario arriviamo velocemente a Moos (km 19,5).
Dislivello: 785 m in salita ed altrettanti in discesa.
Ciclabilità: 99%
Osservazioni:

mappa  foto
Moos loop

Updating:
7/2002
Start point: Moos
How to arrive:
Itinerary.
From the church of Moos we leave the SS and we go down toward the river. We reach the narrow cycle road out of the country and we follow it toward left.
In short we reach the road of the Val Fiscalina and the parking lot of the cableway (km 1,2).
We cross the square and we find two roads: we take that of right that rises in the wood.
We entirely follow this road that rises to cross the road that originates from the SS (km 3,2).
We turn to the right. With constant slope, on good bed, we arrive to an ample lawn where we meet a fork where we turn before to the right and then to the left.
We climb it in the wood, with some hairping curves. We arrive little bottom the station of arrival of the cableway, we get over a shed and turn to the left overcoming the few meters that separate us from the station (km 6,5).
We go down few meters. There is to the right the shelter Rudy, in front of which the path departs "for families" that is a possibility of prosecution.
On the main run we go straight on, in descent, on the evident wide path that it crosses the lawns.
The slope becomes steep and with stairs, besides this path is of usual very crowded for which will owe to proceed by foot.
We reach a fir with benches and then a fork (km 7).
We turn to the left here; climb reaching a ski-track. We cross the track going down some meter and we find a wide mule-track.
We go down on the mule-track, we meet the path "for families" and we continue going out on the pastures of a shepherd's hut.
We reach the shepherd's hut (km 9) and the road of service that we follow.
We arrive to an intersection (km 10,5) where the main road continues to the camping; we turn to the right in a road that goes down.
We get over a steep and ruined tract, we cross the bed of two streams and we meet a fork (km 11,1) where we leave the road that it goes down to go to the right on a narrow road.
Overcoming a short difficult tract we proceed almost in plain and we arrive to cross a dirt road (km 12), 50 meters from the SS.
We turn to the right and we reach the Pass Montecroce Comelico (km 12,2).
In front of the hotel rises a dirt road (you see Other Runs B). We take it and we follow it in slope. After 200 meters we leave to the left a road, that could follow also shortening the run.
After some hairping curves we reach an intersection of roads and paths (km 13,6).
Here we leave the road that continues to Nemes Alm and we goes to the left, overcoming a bar.
With almost level run we reach and we skirt along the Black lake. To the extremity of the pond we take care because we have to leave this road that it finishes a little anymore after. To the left a path goes down (km 14,5) on which divert also the trail signs. We take it and we still skirt along the bank of the pond, then we go down among the firs a short ruined tract.
We reach the road (km 14,8) that we have not taken 200 meters after the Pass Montecroce.
We turn to the right and we go down meeting a bar and a fork. We continue in descent and we always stay on the descending road at every intersection.
In this way we arrive near the camping and the river (km 16,1) and before to reach them we turn to the right in a road, neglecting the path 13a that it races parallel.
We follow the road as far asl we meet (km 16,8) the path 13a that it originates from left and it goes to the right. We leave the road (that it continues to reach the SS) and we turn to the right in the path.
We meet some ruined tracts and we reach a bridge (km 17,3) over which the path becomes narrow road that meets then a forest road.
We follow to the right this road, we reach a shepherd's hut and we cross the road that rises from Moos to Malga Nemes (km 18,4).
Following contrarily the itinerary 5 we quickly reach Moos (km 19,5).
Gradient: 785 ms in slope and as many in descent.
On saddle: 99%
Observations: