Itinerari mtb in Valle Stura
Itinerario 04
Rifugio Migliorero da Bagni di Vinadio

Vai agli altri itinerari di questa zona


Aggiornamento:  6/2007
Punto di partenza: Bagni di Vinadio
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 29, dall'itinerario 30, dall'itinerario 38.
Itinerario.
Dal piazzale antistante le Terme entriamo in paese e raggiungiamo la chiesa. Proseguiamo per la strada che sale a Besmorello (indicazioni).
La salita è piuttosto ripida ma asfaltata. Raggiungiamo (km 1,6) e superiamo il paese. La strada diventa sterrata, ma con buon fondo compatto. Superiamo ancora due tornanti poi la strada diviene quasi pianeggiante ed avanza sulla sponda destra del torrente finché raggiunge un ponte (km 3,6).
Al di là del ponte la strada sale con pendenza sempre crescente. Dopo due tornanti raggiungiamo il piazzale dove termina il traffico motorizzato (km 4,3).
Superiamo la catena e seguiamo la strada che prosegue verso il gradino roccioso che sbarra la valle.
Saliamo con numerosi tornanti distanziati da lunghe diagonali, qualcuna con pendenza elevata, ma il fondo è sempre buono.
Superata la barriera rocciosa raggiungiamo il pianoro ed attraversiamo il torrente su un ponte (km 7) e, subito dopo, trascuriamo il sentiero che va a destra.
La strada aggira una baita con un tornante e continua in leggera salita raggiungendo un bivio (km 7,6) dove entrambe le strade sono chiuse da catene.
Andiamo a destra, in piano. Procediamo in leggera pendenza e raggiungiamo il torrente che attraversiamo con un guado o con una passerella.
Proseguiamo con un tratto quasi pianeggiante poi la pendenza aumenta mentre il fondo perde aderenza. Con fatica, ma ancora in sella, raggiungiamo un bivio (km 8,9).
Trascuriamo il sentiero che sale a destra e svoltiamo a sinistra per guadare il torrente. La strada sale ripida e dissestata, poco ciclabile. Con un paio di tornanti usciamo sul piano ai piedi del cocuzzolo su cui sorge il rifugio (km 9,1).
Proseguiamo con salita più moderata ed in breve saliamo al rifugio (km 9,6).
Dislivello: 810 m.
Ciclabilità: 97%
Asfalto: 20%
Osservazioni: in discesa possiamo seguire integralmente il sentiero segnalato. Al primo bivio (km 0,4) svoltiamo a sinistra ed attraversiamo su una passerella. La discesa è ripida ed attraversa una pietraia. Ritroviamo la via di salita al bivio del guado. Continuiamo sulla via di salita fin dopo il guado/passerella. Svoltiamo a sinistra quando il segnavia lascia la strada e seguiamo il facile sentiero fino a ritrovare la strada prima del ponte. Il resto è in comune. Sconsigliabile perchè breve ed inutile e da evitare quando vi siano escursionisti a piedi.

 mappa  gps  foto  foto


Migliorero shelter from Baths of Vinadio

Updating:
6/2002
Start point: Bagni di Vinadio
How to arrive: The village is reached by the itinerary 29,by the itinerary 30, by the itinerary 38.
Itinerary.
From the square in front of the Thermal baths we enter country and we reach the church. We continue on the road that rises to Besmorello (indications).
The slope is rather steep but asphalted. We reach and we get over the country. We get over still two hairping curves, then the road it almost becomes level and it advances on the right bank of the stream to reaches a bridge (km 3,6).
Beyond the bridge the road rises with increasing inclination always. We face numerous hairping curves to get over the rocky terrace that separates us from the superior ledge of the valley.
We reach the beginning of the plateau (km 7) where we cross the stream neglecting the path that goes to the right.
The road reaches a construction, then rises lifting itself on the bottom of the valley.
At a fork we go to the right, in plain. We proceed in light inclination, then we cross a ford and we continue in slope.
We reach another ford (km 9). The path rises to the right, we ford the stream and we face the slope that is ruined and not entirely cycle.
We go out on the ledge among the shelter and the lake and in short we rise to the shelter (km 9,6).
Gradient: 800 ms.
On saddle: 97%
Observations: