Itinerari mtb in Valle Stura
Itinerario 15
Salita da Vinadio al monte Varirosa

Vai agli altri itinerari di questa zona


Aggiornamento: 8/2007
Punto di partenza: Vinadio
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 25, dall'itinerario 35, dall'itinerario 42.
Itinerario.
Partiamo dalla Piazza d'Armi all'esterno del forte Albertino, ad occidente del paese. Imbocchiamo la strada asfaltata che sale costeggiando la fortificazione e la seguiamo lungamente mentre si inoltra nel vallone di Neraissa. Superiamo le case di Podio Inferiore e raggiungiamo un bivio (km 3,6) dove andiamo a destra. Lasciamo a destra le rovine di Castellar e raggiungiamo le case di Neraissa Inferiore (km 5,8).
La strada passa tra le case e prosegue fino ad un bivio (km 6,9) dove svoltiamo a sinistra lasciando a destra le case di Neraissa Superiore.
Dopo poche decine di metri abbandoniamo la strada e svoltiamo a sinistra in una strada più stretta (cartello con indicazioni P49 e Colle di Neraissa).
La strada sale con pendenza abbastanza costante effettuando numerosi tornanti distanziati. Un ultimo tratto ci porta al Colle di Neraissa (km 11,9) preceduto dalle rovine di una caserma e da un gias.
Fin qui l'itinerario è stato interamente ciclabile. Svoltiamo a sinistra e prendiamo un evidente sentiero che sale, ripido ed impedalabile. Dopo un centinaio di metri incontriamo un sentiero che va a sinistra, meno ripido ma comunque non ciclabile. Lo seguiamo con faticosa salita. Quando la pendenza diminuisce possiamo proseguire in sella ed attraversiamo il pendio orientale del Varirosa.
Alternando tratti ciclabili e tratti a piedi usciamo sul Colle della Barmetta (km 13,5; a sinistra è possibile salire a piedi alla vicina sommità del monte Autes, sormontata da antenne). Svoltiamo a destra e seguiamo una debole traccia quasi parallela al sentiero che abbiamo fin qui seguito. Con leggera discesa usciamo su una selletta e saliamo per raggiungere la cresta orizzontale che costituisce la sommità del monte Varirosa (km 14).
Dislivello: 1390 m.
Ciclabilità: 91%
Asfalto: 43%
Osservazioni: la salita dal Colle di Neraissa al Varirosa comporta una faticosa ascesa di tre quarti d'ora, ma se la giornata è limpida il panorama ripaga lo sforzo.

 mappa  gps  foto  foto


Ascent from Vinadio to Varirosa mountain

Updating:
8/2007
Start point: Vinadio
How to arrive: The village is reached by the itinerary 25, by the itinerary 35, by the itinerary 42
Itinerary.
We depart from the Drill Ground to the outside of the fort Albertino, to west of the country. We take the asphalted road that climbs skirting the fortification and we longly follows it while it advances in the Neraissa valley. We overcome the houses of Podio Inferiore and we reach a fork (km 3,6) where we go to the right. We leave to the right the ruins of Castellar and we reach the houses of Neraissa Inferiore (km 5,8).
The road passes among the houses and continues dirt. To a fork (km 6,9) we turn to the left leaving to the right the houses of Neraissa Superiore.
After few about ten meters we abandon the road and we turn to the left in a more narrow road (poster with indications P49 and Pass of Neraissa).
The road climbs with inclination enough constant effecting numerous outdistanced hairpin bend. A last tract brings us to the Pass of Neraissa (km 11,9) preceded by the ruins of a barracks and by a gias.
As far as here the itinerary it has entirely been cycle. We turn to the left and an evident path that climbs take, steep and not cycle. After hundred meters we meet a path that goes to the left, less steep but however not cycle. Let's follow it with fatiguing ascent. When the inclination decreases we can continue in saddleback and we cross the oriental slant of the Varirosa.
Alternating cycle tracts and draws on foot we go out on the Pass of the Barmetta (km 13,5; to the left it is possible to climb to the near summit of the Autes mountain on foot, surmounted by aerials). We turn to the right and we follow a weak trace almost parallel to the path that we have until here followed. With light descent we go out on a saddleback and we climb for reaching the horizontal ridge that constitutes the summit of the Varirosa mountain (km 14).
Gradient: 1390 ms.
Cycle: 91%
Asphalt: 43%
Observations: the ascent from the Pass of Neraissa to the Varirosa involves a fatiguing ascent of three quarters of hour, but if the day is clear the panorama it repays us the effort.