Itinerari mtb in Valle Stura
Itinerario 32
Salita da Prinardo a Ferrere

Vai a tutti i percorsi della zona


Aggiornamento: 9/2014
Partenza: Prinardo
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 31.
Itinerario.
Dalle chiesetta di Prinardo seguiamo la strada che costeggia le case, lasciamo a sinistra il ponte e proseguiamo sulla strada che diventa sterrata.
Costeggiamo il fiume Stura e saliamo a un ponte. La strada prima scende e poi sale a un prato con abbeveratoi (km 1,7) dominato dalla parete delle Barricate.
Poco dopo la salita termina e la strada corre pianeggiante verso Murenz. Senza raggiungere il paese svoltiamo a destra (km 2,3) imboccando una strada segnalata.
Passiamo nei pressi di un'antenna e entriamo nel bosco. Lasciamo a destra due sentieri segnalati e iniziamo la lunga salita.
La strada è in buone condizioni e sale con pendenza costantemente elevata.
Superiamo due bunker (km 4,9) e arriviamo al termine della strada (km 6,3). Prosegue un sentiero che passa presso i ruderi della caserma e sale, ripido e con qualche tornante, fino al Colletto del Becco Rosso (km 6,7).
Nelle rocce intorno sono scavate alcune postazioni per mitragliatrici e un locale è stato adattato a bivacco.
La discesa inizia con pendenza limitata su un facile traverso ma poi il sentiero diventa molto ripido e precipita sul piano dove sorgeva il Gias di Enbrùois (km 7,9).
Attraversiamo una pietraia e andiamo abbastanza facilmente fino a un guado (km 8,8) poi il sentiero scende molto ripido con fitti tornanti.
Arrivato a poca distanza dal rio Forneris il sentiero sale costeggiando il torrente con un percorso con molti saliscendi e parecchi passaggi a piedi.
Arriviamo a un bivio (km 10) dove svoltiamo a destra e attraversiamo il torrente su due passerelle.
Saliamo l'altra sponda su buon sentiero ma con parti ripide. A un bivio (km 10,4) andiamo a destra e saliamo fino al punto più elevato (km 10,7).
Il sentiero ora è in prevalente discesa e passa alto sul fondovalle (attenti a un corto passo esposto) e scende gradualmente attraverso i boschi fino a raggiungere il ponte sul rio Ferriere (km 12,1).
Saliamo sulla mulattiera erbosa che raggiunge Ferrere (km 12,4) dove sorge il rifugio Becchi Rossi.
Dislivello: -520 m. e 940 m.
Ciclabilità: 97%
Asfalto: 1%
Osservazioni:

mappa  gps  foto  foto  foto  foto  foto


Updating: 9/2014
Start point: Prinardo
How to arrive: The village is reached by the itinerary 31.
Itinerary.
From the little church of Prinardo we follow the road that skirts along the houses, we leave to the left the bridge and continue on the road that becomes an unmetalled one.
We skirt along the river Stura and climb a bridge. The road first goes down then goes up to a lawn with drinking trough (km 1,7) dominated by the wall of the Barricate.
Shortly after the slope finishes and the road races level toward Murenz. Without reaching the country we turn to the right (km 2,3) taking a signalled road.
We pass near an aerial and enter the wood. We leave to the right two signalled paths and begin the long slope.
The road is constantly in good conditions and climbs with elevated inclination.
We overcome two bunkers (km 4,9) and arrive at the end of the road (km 6,3). A path that passes near the ruins of the barracks and climbs it continues, steep and with some hairping bend, up to the Pass of the Becco Rosso (km 6,7).
In the rocks around some postings are dug for machine guns and a place it has been suited for bivouac.
The descent begins with limited inclination on an easy beam but then the path becomes very steep and it falls on the plan where the Gias of Enbrùois rose (km 7,9).
We cross a stony ground and easily enough go down to a ford (km 8,8) then the path goes down very steep with dense hairping bend.
Reached little distance by the brook Forneris the path it climbs skirting along the stream with a run with many ups and downs and quite a lot passages on foot.
We reach a fork (km 10) where we turn to the right to cross the stream on two gangways.
We climb the other bank on good path but with steep parts. To a fork (km 10,4) we go to the right and go up to the most elevated point (km 10,7).
The path is in prevailing descent now and passes high on the thalweg (be careful to a short exposed pass) and it gradually goes down through the woods up to reach the bridge on the brook Ferrere (km 12,1).
We climb the grassy mule-track that reaches Ferrere (km 12,4) where rises the hut Becchi Rossi.
Gradient: -520 ms. and 940 ms.
Cycle: 97%
Asphalt: 1%
Observations: