Percorsi mtb in Val Susa
Itinerario 13
Discesa dal lago dei Sette Colori a Bousson

Vai agli altri itinerari della valle


Aggiornamento: 7/2003
Punto di partenza: Lago dei Sette Colori
Come arrivare:
Itinerario.
Dal lago percorriamo la strada che sale verso l'Italia (itinerario 12 al contrario). Attraversiamo il confine al valico innominato, scendiamo un ripida e breve rampa.
Subito al termine della discesa lasciamo la strada e svoltiamo a destra in un sentiero che scende.
Attraversiamo i pascoli con tratti facili alternati a ripide discese e raggiungiamo il piccolo lago Saurel. Lo costeggiamo e proseguiamo verso sinistra sul sentiero diventato traccia poco evidente.
Raggiungiamo un'ampia strada (km 2) che seguiamo a destra. La strada termina ad una palude (km 2,3).
Attraversiamo la palude senza troppe difficoltà (cercando di passare a destra, più facile).
Ritroviamo una stradina che seguiamo a destra. La strada si allarga (km 2,5) e la seguiamo in discesa a sinistra.
Scendiamo rapidamente raggiungendo la Capanna Mautino (km 3,1).
Continuiamo a scendere ed arriviamo al bivio per il Lago Nero (km 4).
Svoltiamo a sinistra e scendiamo per la larga sterrata, piuttosto trafficata. Evitando le numerose strade laterali restiamo sulla strada principale.
Raggiungiamo l´asfalto (km 9,4) poi il fondovalle. Andiamo a sinistra raggiungendo la SS a Bousson (km 10).
Dislivello: 940 m
Ciclabilità: 99%
Asfalto: 6%
Osservazioni: l'ultima parte non è ciclabile in salita. Se dovessimo smarrire la traccia dopo il lago Saurel ricordiamo che qualunque discesa da questo punto conduce alla zona del col Bousson e di qui a sinistra al lago Nero. Da evitare con nebbia.

 mappa
Descent from the lake of the Seven Colors to Bousson

Updating:
7/2003
Start point: Seven Colors Lake
How to arrive:
Itinerary.
From the lake we cross the road that climbs toward Italy (itinerary 12 contrarily). We cross the boundary line on the unnamed pass, we go down a steep and short slope.
Immediately at the end of the descent we leave the road and we turn to the right in a path that goes down.
We cross the pastures with easy stretches alternate to steep descents and we reach the small lake Saurel. We skirt along it and we continue toward left on the path become a little evident track.
We reach an ample road (km 2) that we follow to the right. The road finishes to a swamp (km 2,3).
We cross the swamp without too difficulties (trying to pass to the right, easier).
We find again a narrow road that we follow to the right. The road widens (km 2,5) and we follow to the left it in descent.
We quickly go down reaching the Hut Mautino (km 3,1).
We continue the descent and we reach the fork of the Black Lake (km 4).
We turn to the left and we go down on the wide gravel road. Avoiding the numerous minor roads we stay on the main one.
We reach the tarmac (km 9,4) then the floor of the valley. Go to the left we reach the main road to Bousson (km 10).
Gradient: 940 ms
Rideable: 99%
Tarmac: 6%
Observations: the last part is not cycle in ascent. If we had to lose the trace after the lake Saurel we remember how whatever descent from this point it conducts to the zone of the Bousson Pass and from here to the left to the Black lake. To avoid with fog.