Percorsi mtb in Valcamonica
Itinerario 12
Salita da Ponte di Legno alla Conca di Pozzuolo

Vai agli altri itinerari di questa zona


Aggiornamento: 7/2007
Punto di partenza: Ponte di Legno
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 8, dall'itinerario 15, dall'itinerario 16, dall'itinerario 4.
Itinerario.
Dal Municipio andiamo in direzione della strada statale. Qualche metro prima di raggiungerla svoltiamo a destra e, poco dopo, a sinistra per attraversare un sottopassaggio. La strada sale alla seggiovia di Valbione che lasciamo a sinistra. Saliamo dietro ad un ristorante e seguiamo una stradina asfaltata che lascia le ultime case (km 0,7).
Trascuriamo alcune strade laterali e restiamo sull'asfalto. La strada diventa sterrata, anche se i tornanti sono asfaltati. Ad un bivio (km 1,3) teniamo la sinistra. La strada (aperta al traffico automobilistico) sale con qualche tornante ed esce ad un bivio sul piano di Valbione (km 4).
Fin qui in comune con l'itinerario 7.
Svoltiamo a sinistra e lasciamo subito a destra la strada per il golf.
Dopo pochi metri lasciamo a sinistra la pista da sci ed il sentiero per Ponte di Legno ed imbocchiamo la strada per il rifugio Corno d'Aola.
Saliamo costeggiando il campo da golf e guadagnamo quota con qualche tornante e pendenza quasi costante attorno al 10%. La strada termina sul piazzale del rifugio e della stazione di arrivo della seggiovia (km 7,8).
Svoltiamo a destra e saliamo lasciando a destra la chiesetta alpina. Affrontiamo una breve rampa ripidissima e proseguiamo più facilmente fino ad un tornante (km 8,2).
Non seguiamo le indicazioni a destra ma proseguiamo per ottanta metri sulla stradina che sale.
Lasciamo la strada e prendiamo il sentiero a destra. E' un bel sentiero pianeggiante arredato con illustrazioni dei fatti della Grande Guerra.
Alcuni punti sono esposti ed è necessario fare sempre attenzione. Il sentiero termina sul piano detto Conca di Pozzuolo (km 10) dominato dalla elegante parete nord della Cima Salimmo.
Dislivello: 760 m
Ciclabilità: >99%
Asfalto: 12%
Osservazioni: il tratto dal rifugio Corno d'Aola alla Conca è un po' esposto e frequentatissimo dai turisti. E' quindi necessario scegliere ore o giorni adatti per evitare problemi anche di sicurezza.

 mappa  gps  foto


Ascent from Ponte di Legno to Conca di Pozzuolo

Updating: 7/2007
Start point: Ponte di Legno
How to arrive: The country is reached by the itinerary 8, by the itinerary 15, by the itinerary 16, by the itinerary 4.
Itinerary.
From the Town hall we go to direction of the government road. Some meter before reaching it we turn to the right and, shortly after, to the left to cross an underpass. The road climbs to the chair lift of Valbione that we leave to the left. We climb behind to a restaurant and we follow an asphalted narrow road that leaves the last houses (km 0,7).
We neglect some side roads and we stay on the asphalt. The road becomes dirty, even if the hairpin bends are asphalted. To a fork (km 1,3) we hold the left. The road (open to the car's traffic) climbs with some hairpin bends and it goes out to a fork on the plan of Valbione (km 4).
To here in common with the itinerary 7.
We turn to the left and we leave to the right immediately the road for the golf.
After few meters we leave to the left the ski run and the path for ponte di Legno and we take the road for the shelter Horn of Aola.
We climb skirting the golf field and gains altitude with some hairpin bend and almost constant inclination around 10%. The road finishes on the square of the shelter and the station of arrival of the chair lift (km 7,8).
We turn to the right and we climb leaving to the right the alpine church. We face a brief steep ramp and we continue more easily up to an hairpin bend (km 8,2).
We don't follow to the right the indications but we continue for eighty meters on the narrow road that climbs.
We leave the road and we take to the right the path. It's a beautiful level path equipped with illustrations of the facts of the Great War.
Some points are exposed and it's necessary to always watch out. The path finishes on the plan said Conca of Pozzuolo (km 10) dominated by the elegant wall north of the Cima Salimmo.
Gradient: 760 ms
Cycle: >99%
Asphalt: 12%
Observations: the tract from the shelter Horn of Aola to the Conca is some exposed and very frequented by the tourists. It's therefore necessary to choose times or proper days to avoid problems also of safety.