Percorsi mtb in Valcamonica
Itinerario 14
Discesa dal rifugio Bozzi a Cogolo di Peio

Vai agli altri itinerari di questa zona


Aggiornamento: 7/2007
Punto di partenza: rifugio Bozzi
Come arrivare: Il rifugio è raggiunto dall'itinerario 2.
Itinerario.
Dal rifugio seguiamo la strada di salita, in discesa, e svoltiamo subito a sinistra seguendo l'evidente strada che, poco dopo, inizia a salire, ripida ed impedalabile. La salita termina alla Forcellina di Montozzo (km 0,9).
La discesa attraversa le praterie di alta quota percorrendo un largo sentiero privo di difficoltà. Quando la valle si stringe la pendenza aumenta e, quando appare in basso il Lago di Piano Palù, iniziano le difficoltà.
Il sentiero scende con molti tornanti e con tratti molto ripidi, ma è quasi interamente ciclabile. Raggiungiamo un bivio ben segnalato (km 5,1) dove il sentiero MTB 68 e quello CAI 118 vanno a destra.
Noi svoltiamo a sinistra seguendo il segnavia CAI 111. Il sentiero effettua una diagonale verso sinistra prima di ricominciare a scendere con una nuova serie di tornanti, meno difficili.
La discesa termina sulla strada che percorre il lungolago (km 7,5) che seguiamo a destra. Con percorso facile e piacevole costeggiamo la sponda meridionale del lago. Superiamo una breve galleria e raggiungiamo un incrocio (km 9).
L'itinerario 18 va diritto, in salita. Ora invece svoltiamo a sinistra e seguiamo la stradina privata che ci porta sul coronamento della diga che attraversiamo.
Al termine della diga andiamo a destra e raggiungiamo una larga sterrata (aperta al traffico automobilistico).
Dopo un tratto quasi pianeggiante la strada scende ripida e ci porta in località Fontanino (km 10,5; bar-ristorante)
Assaggiata l'acqua del Fontanino di Peio scendiamo seguendo la strada asfaltata che ci porta alla strada provinciale (km 14,3) a Peio Fonti.
Continuiamo la discesa sulla strada provinciale finchè raggiungiamo Cogolo. La strada costeggia il paese e, ormai dopo le case, possiamo prendere a destra (km 18,6) la pista ciclabile che porta a Fucine.
Dislivello: -1440 m
Ciclabilità: >99%
Asfalto: 43%
Osservazioni: questo itinerario coincide parzialmente con la seconda parte del percorso per MTB n° 68 della Adamello Bike Arena.

 mappa  gps  foto  foto


Descent from Bozzi Hut to Cogolo di Peio

Updating: 7/2007
Start point: Bozzi hut
How to arrive: The Hut is reached by the itinerary 2.
Itinerary.
From the shelter we follow the road of ascent, in descent, and we turn to the left immediately following the evident road that, shortly after, it begins to climb, steep and not cycle. The ascent finishes to the Forcellina of Montozzo (km 0,9).
The descent crosses the grasslands of high altitude crossing a wide path without difficulty. When the valley narrows the inclination it increases and, when it appears the Lake of Plain Palù, the difficulties begin.
The path goes down with many hairpin bends and with very steep tracts, but it is almost entirely cycle. We reach a well signalled fork (km 5,1) where the path MTB 68 and that CAI 118 go to the right.
We turn to the left following the trail sign CAI 111. The path effects a diagonal toward left before restarting to go down with a new series of hairpin bends, less difficulties.
The descent finishes on the road that crosses the lake-front (km 7,5) that we follow to the right. With easy and pleasant run we skirt the southern bank of the lake. We overcome a brief gallery and we reach an intersection (km 9).
The itinerary 18 go straight, in ascent. We turn to the left now instead and we follow the private narrow road that brings us on the crowning of the dike that we cross.
At the end of the dike we go to the right and we reach a wide dirt road (open to the car's traffic).
After an almost level tract the road goes down steep and brings us in the place Fontanino (km 10,5; cafe-restaurant)
Tasted the water of the Fontanino of Peio we go down following the asphalted road that brings us to the provincial road (km 14,3) to Peio Fonti.
The descent we continue on the provincial road until we reach Cogolo. The road skirts the country and, by now in the houses, we can take to the right (km 18,6) the cycle-lane that brings to Fucine.
Gradient: -1440 ms
Cycle: >99%
Asphalt: 43%
Observations: this itinerary partially coincides with the second part of the run for MTB n. 68 of the Adamello Bike Arena.