Percorsi mtb in Valcamonica
Itinerario 17
Salita da Ponte di Legno alla Baita di Valmalza

Vai agli altri itinerari di questa zona


Aggiornamento: 7/2007
Punto di partenza: Ponte di Legno
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 8, dall'itinerario 15, dall'itinerario 16, dall'itinerario 4.
Itinerario.
Partiamo dal municipio e raggiungiamo la chiesa continuando a salire, dopo un sottopassaggio, a destra. Raggiungiamo la strada statale del passo Gavia (km 1,2) che seguiamo a sinistra. Dopo il ponte sul Frigidolfo la strada sale e la seguiamo fino alla località Santa Apollonia (km 6,1).
Lasciamo la statale e prendiamo la strada pianeggiante a sinistra.
Con modestissima pendenza percorriamo la Valle delle Messi e raggiungiamo lo sterrato in corrispondenza del parcheggio (km 6,9).
La strada sale, supera le Baite degli Orti (km 7,6) e le Case Pradazzo (km 8,2). Dopo un bel tratto pianeggiante iniziamo la salita che è impegnativa a causa dell'elevata pendenza.
La strada è caratterizzata da ripidi strappi alternati a zone meno ripide. Superiamo un ponte (km 9,8) e raggiungiamo il primo di sei tornanti.
La salita aumenta ancora la sua pendenza e guadagnamo quota faticosamente e con qualche tratto a piedi.
Un ultimo strappo ci porta al termine della strada ed alla Baita di Valmalza (km 11,2; ristorante-bar).
Dislivello: 740 m
Ciclabilità: 94%
Asfalto: 63%
Osservazioni:

 mappa  gps  foto


Ascent from Ponte di Legno to Baita di Valmalza

<>Updating: 7/2007
Start point: Ponte di Legno
How to arrive: The country is reached by the itinerary 8, by the itinerary 15, by the itinerary 16, by the itinerary 4.
Itinerary.
We depart from the town hall and we reach the church keeping on climbing, after an underpass, to the right. We reach the government road of the pass Gavia (km 1,2) that we follow to the left. After the bridge on the Frigidolfo the road climbs and we follows it up to the place Saint Apollonia (km 6,1).
We leave the government road and we take to the left the level road.
With modest inclination we cross the Valley of the Harvests and we reach the dirt road in correspondence of the parking lot (km 6,9).
The road climbs, it overcomes the baite degli Orti (km 7,6) and the Houses Pradazzo (km 8,2). After a beautiful level tract we begin the ascent that is binding because of the elevated inclination.
The road is characterized by steep ascents alternated to less steep zones. We overcome a bridge (km 9,8) and we reach the first one of six hairpin bends.
The ascent still increases its inclination and laboriously gains altitude and with some tract on foot.
A last ramp brings us at the end of the road and to the Baita of Valmalza (km 11,2; restaurant-cafe).
Gradient: 740 ms
Cycle: 94%
Asphalt: 63%
Observations: