Itinerari mtb in Valdigne
Itinerario 05
Discesa dal Colle Belvedere a La Thuile

Vai agli altri itinerari della valle


Aggiornamento: 7/2008
Punto di partenza: Col du Belvedere
Come arrivare: Il valico è raggiunto dall'itinerario 4.
Itinerario.
Seguiamo in direzione est la strada che sovrasta di pochi metri il Colle e scendiamo con qualche tornante seguendo al contrario l'itinerario 4. Lasciamo a sinistra la strada che sale al Col Fourclaz (km 1,3) e continuiamo la discesa finchè notiamo a destra una stradina poco visibile (km 2).
Dopo i primi metri la strada diventa più evidente e porta ad un bivio dove proseguiamo diritti (km 2,1). Seguiamo ora una stradina che scende e raggiunge un pianoro dove sorgono una vecchia baita ed una cabina elettrica (km 2,9).
Continuiamo la discesa su tracce nel prato oppure un po' più a destra ma senza deviare rispetto alla linea di pendenza.
Arriviamo così ad un lago artificiale (km 3,5) che aggiriamo raggiungendo il piazzale sottostante dove ha inizio una strada.
Seguiamo la strada fino al primo incrocio (km 4,7) e qui svoltiamo a destra. La larga sterrata scende dolcemente per raggiungere le baite di Cerellaz, una cabina elettrica ed un bivio (km 6,5).
Trascuriamo la strada e svoltiamo a sinistra in una strada minore in discesa. Dopo aver guadato un ruscello la strada scende ad alcune rovine (km 7,2) dove troviamo un bivio e dove proseguiamo la discesa.
Superiamo la stazione della seggiovia e le baite di Arnouvaz (km 7,5) ed entriamo nel bosco affrontando una ripida e dissestata discesa.
Ad un incrocio (km 8,2) teniamo la destra. All'incrocio successivo lasciamo la pista da sci e seguiamo la mulattiera a destra raggiungendo un altro bivio (km 8,5).
Teniamo la sinistra (potremmo anche seguire a destra il bel sentiero, come indica il segnavia MTB ritrovando la pista dopo il ponticello) e rientriamo sulla pista scendendo ad un bivio preceduto da un ponticello (km 8,9) dove continuiamo a destra.
Lasciamo la pista da sci (km 9,5) quando a destra inizia una sterrata che seguiamo. Incrociamo la strada Comino (km 10,2) e proseguiamo diritti uscendo sul piazzale della seggiovia (km 10,4).
Dislivello: -1100 m.
Ciclabilità: 100%
Asfalto: 0%
Osservazioni: un po' complicato da descrivere, ma dal lago artificiale in poi il percorso è intuitivo.

 mappa  gps  foto  foto


Descent from Belvedere Pass to La Thuile

Updating:
7/2008
Start point: Belvedere Pass
How to arrive: The pass is achieved by the itinerary 4.
Itinerary.
We follow in east direction the road that overhangs of few meters the Pass and we goes down with some hairpin bend following contrarily the itinerary 4. We leave to the left the road that climbs to the Col Fourclaz (km 1,3) and we continue the descent until we notice to the right a little visible narrow road (km 2).
After the first meters the road becomes more evident and leads to a fork where we continue straight (km 2,1). We now follow a narrow road that goes down and it reaches a plain where an old log cabin and an electric box rise (km 2,9).
The descent we continue on traces in the lawn or some to the right but without diverting in comparison to the line of inclination.
We arrive so to an artificial lake (km 3,5) that we revolve reaching the below square where it has beginning a road.
We follow the road up to the first intersection (km 4,7) and we turn to the right here. The wide unsurfaced road softly goes down for reaching the log cabins of Cerellaz, an electric box and a fork (km 6,5).
We neglect the road and we turn to the left in a smaller road in descent. After having forded a brook the road it goes down to some ruins (km 7,2) where we find a fork and where we continue the descent.
We overcome the station of the chair lift and the log cabins of Arnouvaz (km 7,5) and we enter the wood facing a steep and ruined descent.
To an intersection (km 8,2) we hold the right. To the following intersection we leave the ski track and we follow to the right the mule-track reaching another fork (km 8,5).
We hold the left (we could follow to the right the beautiful path also, as it points out the trail sign MTB finding again the track after the bridge) and we reenter on the track going down to a fork preceded by a bridge (km 8,9) where we continue to the right.
We leave the ski track (km 9,5) when to the right it begins an unsurfaced road that we follow. We cross the road Comino (km 10,2) and we continue straight going out on the square of the chair lift (km 10,4).
Gradient: -1100 ms.
Cycle: 100%
Asphalt: 0%
Observations: some complicated by to describe, but from the artificial lake the run it is intuitive.