In Val Gardena con la mtb
Itinerario 07
Salita da Col Raiser al Seceda

Vai agli altri itinerari di questa area


Aggiornamento: 7/2013
Partenza: Col Raiser
Come arrivare: La località è raggiunta dall'itinerario 6 ed è raggiungibile con gli impianti di risalita da Santa Cristina.
Itinerario.
Dalla terrazza del Col Raiser seguiamo il sentiero che porta ad un quadrivio dove andiamo a sinistra.
La strada scende in un avvallamento prima di salire e proseguire con pochi dislivelli.
Arriviamo ad un quadrivio (km 1) poco prima del rifugio Fermeda.
Non raggiungiamo il rifugio ma saliamo a destra. La strada presenta tratti molto ripidi ma percorribili in sella grazie alle guide di cemento.
Arriviamo nei pressi della baita Daniel (km 2,2; ristorante) ed affrontiamo una rampa ancora più ripida che ci porta alla Mastlè Hütte (km 2,5).
Proseguiamo più facilmente e saliamo al crinale (km 2,9) dove svoltiamo a destra.
Dopo pochi metri la strada diventa quasi pianeggiante ma ben presto torna ad impennarsi.
Dopo un tornante affrontiamo una dura rampa, agevolata dal cemento, ed arriviamo alla baita Sofie (km 3,8).
Dopo qualche metro pianeggiante riprendiamo la fatica e saliamo fino alla stazione di arrivo (km 4,1) della funivia che sale da Furnes.
Dopo un po' di riposo ripartiamo sull'aspra salita, ora senza guide di cemento, che termina sulla vetta del Seceda (km 4,5). Crocifisso, cerchio di orientamento e panorama.
Dislivello: 430 m.
Ciclabilità: 99%
Asfalto: -%
Osservazioni:

 foto  foto  gps


Go up from Col Raiser to Seceda

Updating:
7/2013
Start point: Col Raiser
How to arrive: The site is accessed by the itinerary 6 and is accessible by ski lift from Santa Cristina.
Itinerary.
From the terrace of the Col Raiser we follow the path that brings to a crossroads where we go to the left.
The road goes down in a subsidence before climbing and to continue with few gradients.
We arrive to a crossroads (km 1) just before the hut Fermeda.
We don't reach the hut but we go up to the right. The road offers very steep but practicable on saddle tracts thanks to the guides of cement.
We arrive near the log cabin Daniel (km 2,2; restaurant) and we face even more a steep ramp that brings us to the Mastlè Hütte (km 2,5).
We continue more easily and climb the ridge (km 2,9) where we turn to the right.
After few meters the road becomes almost level but well soon it returns to run up.
After a hairpin bend we face a hard ramp, facilitated by the cement, and we arrive to the log cabin Sofie (km 3,8).
After some level meter we take back the work and we go up to the station of arrival (km 4,1) of the cableway that climbs from Furnes.
After some rest we leave again on the hard slope, now without guides of cement, that it finishes on the peak of the Seceda (km 4,5). Crucifix, circle of orientation and panorama.
Gradient: 430 ms.
Cycle: 99%
Asphalt: -%
Observations: