In Val Gardena con la mtb
Itinerario 16
Discesa dal rifugio Sassopiatto a Santa Cristina

Vai agli altri itinerari di questa area


Aggiornamento: 7/2013
Partenza: rifugio Sassopiatto
Come arrivare: Il rifugio è raggiunto dall'itinerario 17 e dall'itinerario 22.
Itinerario.
Di fronte al rifugio Sassopiatto imbocchiamo la strada che scende verso nord.
La ripida discesa arriva ad una recinzione dopo la quale lasciamo (km 1,6) la strada che scende al vicino albergo Zallinger e svoltiamo a destra in una strada minore.
Scendiamo con bel percorso tra i pascoli ai piedi del Sasso Piatto.
Incontriamo corte salite ma procediamo senza alcun problema fino al termine della strada (km 4,7).
Svoltiamo a destra in una strada più larga che corre nella foresta offrendo viste spettacolari sul Sassolungo.
Ad un bivio (km 6,2) andiamo a destra e seguiamo la strada che scende al Monte Pana (km 7,7) dove entriamo sulla strada asfaltata e la seguiamo.
Poco dopo aver superato l'arrivo della seggiovia imbocchiamo il largo sentiero a sinistra (km 7,8).
Scendiamo velocemente ed attraversiamo una strada sterrata (km 8,3).
Il sentiero diventa più ripido e scende con qualche stretto tornante. Appena arriviamo a qualche metro dalla strada asfaltata lasciamo il sentiero ed entriamo sull'asfalto (km 8,5).
Scendiamo sull'asfalto fino ad alcune antenne (km 8,8) sulla sinistra.
Qui prendiamo la stradina sterrata che porta alle antenne e prosegue come sentiero erboso.
Il sentiero termina su una strada asfaltata (km 9,2) presso una casa.
Giriamo a destra, entriamo sulla strada principale che ci porta a Santa Cristina (km 9,8).
Dislivello: -900 m.
Ciclabilità: 100%
Asfalto: 9%
Osservazioni:

   foto  gps


Go down from Sassopiatto hut to St. Cristina

Updating:
7/2013
Start point: Sassopiatto hut
How to arrive: The refuge is reached by the itinerary 17 and by the itinerary 22.
Itinerary.
In front of the Sassopiatto hut we take the road that go down to north.
The steep descent comes to a fence after which leave (1.6 km) the road that goes down to the nearby hotel and we turn right onto a minor road.
We go down with beautiful route through the pastures at the foot of the Sassopiatto mountain.
We meet short climbs but proceed without any problem to the end of the road (4.7 km).
We turn to the right onto a wider road that runs into the forest offering spectacular views of the Sassolungo.
At a junction (6.2 km) we turn right and follow the road down to Monte Pana (7.7 km) where we get on the paved road and follow it.
Shortly after passing the arrival of the lift we take the wide path to the left (7.8 km).
We go down quickly and we cross a dirt road (8.3 km).
The trail gets steeper and goes down with some narrow hairpin. When we get a few feet from the paved road leave path and enter the asphalt (km 8.5).
We go down on the asphalt up to several aerials (8.8 km) on the left.
Here we take the dirt road that leads to the aerials and continues as grassy path.
The trail ends on a paved road (9.2 km) at a house.
We turn right, we enter the main road that leads us to Santa Cristina (9.8 km).
Gradient: -900 m.
Cycling: 100%
Asphalt: 9%
Remarks: