In Val Gardena con la mtb
Itinerario 19
Salita da Saltria al rifugio Alpe di Tires

Vai agli altri itinerari di questa area


Aggiornamento: 7/2013
Partenza: Saltria
Come arrivare: Il paese è raggiunto dall'itinerario 4 e dall'itinerario 18.
Itinerario.
Dal piazzale capolinea dei bus a Saltria seguiamo la strada verso Compaccio e la lasciamo quasi subito per imboccare una strada a sinistra.
La strada sale moderatamente tra i pascoli e raggiunge il ristorante Tirler (km 1,2).
Poco dopo la strada diventa sterrata e prosegue fino ad un bivio (km 1,6). Lasciamo a sinistra la strada per l'albergo Zallinger ed andiamo a destra.
Con pendenza crescente raggiungiamo il bivio per il rifugio Molignon (km 3,4) dove proseguiamo a sinistra.
La salita continua ripida ed impegnativa, agevolata dalla pavimentazione in cemento sui tornanti.
Arriviamo ad un bivio (km 4,6) dove spesso sosta una mandria di cavalli e proseguiamo diritto.
Lasciamo a destra una cappella ed arriviamo al bivio (km 4,7) per il Passo Duron.
Prendiamo la strada a destra ed affrontiamo una dura rampa.
Con una parte meno faticosa la strada sale a fianco del rio Duron con bella vista dei Denti di Terrarossa (e della strada che si inerpica verso il Passo di Tires).
La salita torna molto ripida e faticosa dove i blocchetti di cemento assicurano l'aderenza ma certo non aiutano la scorrevolezza.
Dopo il Passo di Tires la pendenza diminuisce e raggiungiamo più facilmente un bivio (km 7,3) dove giriamo a sinistra per percorrere in discesa gli ultimi metri fino al rifugio Alpe di Tires.
Dislivello: 770 m.
Ciclabilità: 98%
Asfalto: 18%
Osservazioni: chissà perchè immaginavo che i percorsi sull'Alpe di Siusi fossero riposanti passeggiate. Non è vero!

   foto  foto  foto  gps


Go up from Saltria to Alpe di Tires hut

Updating:
7/2013
Start point: Saltria
How to arrive: The village is reached by the itinerary 4 and by the itinerary 18.
Itinerary.
From the square terminal of the buses to Saltria we follow the road toward Compaccio and almost immediately let it to take to the left a road.
The road moderately climbs among the pastures and reaches the restaurant Tirler (km 1,2).
Shortly after the road becomes a dirt one and continues to a fork (km 1,6). We leave to the left the road to the hotel Zallinger and we go to the right.
With increasing inclination we reach the fork for the hut Molignon (km 3,4) where we continue to the left.
The slope continues steep and binding, facilitated by the flooring in cement on the hairpin bends.
We arrive to a fork (km 4,6) where often standstill a herd of horses and we continue straight.
We leave to the right a chapel and we reach the fork (km 4,7) for the Duron Pass.
We take to the right the road and we face a hard ramp.
With a less fatiguing part the road climbs beside the brook Duron with beautiful sight of the Denti of Terrarossa (and of the road that climbs him toward the Tires Pass).
The slope returns very steep and fatiguing where concrete blocks ensure grip but certain they don't help the fluency.
After the Tires Pass the inclination decreases and we reach more easily a fork (km 7,3) where we turn to the left for crossing in descent the last meters up to the hut Alpe of Tires.
Gradient: 770 ms.
Cycle: 98%
Asphalt: 18%
Observations: I wonder why I imagined that the paths to the Alpe di Siusi were relaxing walks. It is not true!