Itinerari mtb in Val d'Ayas
Itinerario 3
Anello di Champoluc

Vai a tutti i percorsi della zona


Aggiornamento: 7/2016
Partenza: Champoluc
Come arrivare:
Itinerario.
Dalla zona del Centro Sportivo imbocchiamo il largo sentiero che entra nel parco e lo percorriamo interamente fino a uscire sull'asfalto (km 1,5) di fronte alla Cappella di San Rocco.
Attraversiamo la strada ed entriamo nel parcheggio della funivia di Frachey e lo attraversiamo per evitare un po' di trafficata strada.
Ritorniamo sulla SR e la seguiamo fino al bivio (km 2,4) dove svoltiamo a destra.
La strada sale a un incrocio (km 2,7) dove svoltiamo a sinistra sulla strada sterrata. Saliamo ripidamente a un bivio (km 4,3) e andiamo a destra sempre sulla strada principale.
Superiamo un ristorante (km 4,6) nei pressi delle stazioni degli impianti e affrontiamo una rampa ripida.
A un altro bivio (km 5) teniamo la destra e, dopo qualche saliscendi, scendiamo superando il bivio (km 5,7) per Soussun e raggiungendo un ponte (km 5,8).
Dopo una salita la strada effettua parecchi saliscendi e raggiunge (km 7,6) la stazione di arrivo della telecabina presso il paese di Crest.
Proseguiamo diritto sulla polverosa strada in salita; superiamo alcune parti non ciclabili e arriviamo a un bivio (km 8,5) dove lasciamo a destra la strada per Cuneaz (vedi variante 1).
La salita prosegue ripida e poco ciclabile fino a un secondo bivio (km 8,6) dove svoltiamo a destra nella strada minore.
Scendiamo a incrociare il sentiero percorso dai segnavia vdagsw e VdAav1 (km 8,9) e lo imbocchiamo a destra.
La mulattiera entra tra le case di Cuneaz tra cui spiccano alcuni bei rascard.
Scendiamo tra le case fino a una chiesetta (km 9,6) dopo la quale usciamo dal paese su un sentiero che scende ripido a incontrare una strada campestre (km 9,9).
Svoltiamo a destra e seguiamo la strada che arriva a incrociarne un'altra che corre su una pista da sci (km 10,4).
Scendiamo ripidamente lasciando la pista al primo incrocio per andare a destra e raggiungere le case di Frantzè (km 10,8; ristorante).
Alla fontana svoltiamo a sinistra e lasciamo le case per scendere su una bella mulattiera lastricata.
La mulattiera attraversa una bella foresta a tratti resa pittoresca dai grandi massi coperti di muschio.
Il percorso è impegnativo a causa dei moltissimi scalini di ogni altezza e dimensione.
Incontriamo una bella Edicola (km 11,4) e usciamo sulla pista da sci (km 11,8) che seguiamo per qualche decina di metri prima di riprendere la mulattiera nel bosco a sinistra.
La mulattiera continua con scalinature e tornanti fino a terminare su una stradina (km 12,6) che seguiamo uscendo di fronte alla chiesa di Champoluc (km 12,8).
Per tornare ai parcheggi a nord del paese seguiamo la strada che attraversa tutto il centro e raggiunge il centro sportivo (km 13,4).
Dislivello: ±650 m.
Ciclabilità: 98%
Asfalto: 17%
Osservazioni:
Variante 1: al bivio al km 8,5 svoltiamo a destra, percorriamo cento metri e andiamo di nuovo a destra.
La strada scende al ristorante e rifugio L'Aroula oltre il quale proseguiamo tra le case scendendo alla chiesa dove passa l'itinerario principale (km 0,25).

mappa  gps  foto  foto  foto


Updating: 2016/7
Start point: Champoluc
How to arrive:
Itinerary.
From the area of ??the sports center we take the wide path that enters the park and we walk entirely up to get out on the asphalt (km 1,5) opposite the Chapel of San Rocco.
We cross the road and enter the parking lot of the cable car of Frachey and cross it to avoid a little the busy road. We return to the SR and follow it up to the crossroads (km 2,4) where we turn right.
The road climbs to an intersection (km 2,7) where we turn left onto the dirt road. We climb steeply to a fork (km 4.3) and go to the right on the main road.
We pass a restaurant (4.6 km) in the vicinity of the stations of the plant and face a steep ramp.
At another fork (km 5) we keep to the right and, after some ups and downs, we go down passing the junction (5.7 km) to Soussun and reaching a bridge (km 5.8).
After a climb the road makes several ups and downs and reaches (7.6 km) the arrival station of the cable car near the village of Crest.
We continue straight on dursty uphill road; we overcome some non-bike parts and come to a fork (km 8,5) where we leave to the right the road to Cuneaz (see variant 1).
The climb continues steep and little cycle up to a second fork (km 8,6) where we turn right onto the minor road. We go down to cross the trail route signed vdagsw and VdAav1 (8.9 km) and we turn right.
The trail enters between Cuneaz houses among which some nice rascard stands.
We go down among the houses to a church (9.6 km) after which we leave the country on a path which drops steeply to meet a country road (km 9.9). We turn right and follow the road to cross it to get to another that runs on a ski track (km 10.4).
We descend steeply leaving the track at the first intersection to go to the right and reach the Frantze homes (10.8 km; restaurant). At the fountain we turn left and leave the house to go down on a nice paved trail.
The trail runs through a beautiful forest at times made picturesque by big mossy boulders. The route is challenging because of the many steps of any height and size.
We meet a nice Shrine (km 11.4), and go out on the ski run (km 11,8) that we follow for a few dozen meters before taking the trail in the woods on the left.
The trail continues with steps and turns up to terminate on a narrow road (km 12.6) that we follow out in front of the Church of Champoluc (12.8 km).
To go to the car parks to the north of the country we follow the road that runs through the center and reach the sports center (km 13.4).
Vertical drop: 650 m.
On saddle: 98%
Asphalt: 17%
Remarks:
Option 1: at the crossroads at km 8,5 we turn right, walk a hundred meters and go right again. The road descends to the restaurant and shelter The Aroula beyond which continue between the houses down to the church where it passes the main route (km 0.25).