Itinerari mtb in Val d'Ayas
Itinerario 4
Discesa dal Colle di Nana a Frachey

Vai a tutti i percorsi della zona


Aggiornamento: 7/2016
Partenza: Colle di Nana
Come arrivare: (o Col de Nannaz). Il Colle è raggiunto dall'itinerario 16.
Itinerario.
Dal Colle scendiamo verso oriente seguendo i segnavia vda1, vda4 e vda4A attraversando qualche nevaio che resiste fino a tarda stagione.
Ci impegnamo in una discesa difficile e con passaggi pericolosi da affrontare con tutta la prudenza necessaria.
Percorriamo un cordone roccioso e scendiamo una scala dai grandi scalini di pietra che ci permette di superare una barriera rocciosa.
Attraversiamo su terreno friabile superando alcune spalle e dopo l'ultima il sentiero diventa più facile.
Attraversiamo con qualche difficoltà una pietraia e usciamo su una strada sterrata (km 1,4).
Giriamo a sinistra e saliamo la vicino rifugio Gran Tournalin (km 1,6).
A destra del piazzale inizia il sentiero con gli stessi segnavia: lo prendiamo incontrando subito alcuni scalini.
La discesa prosegue alternando parti facili e qualche passaggio scabroso. Il sentiero attraversa serpeggiando una zona con grandi massi e scende per incrociare la strada (km 2,7).
Attraversiamo la strada altre due volte e scendiamo a un bivio (km 3,1) presso l'alpe Tournalin dove teniamo la destra.
Scendiamo con alcuni stretti tornanti alla sponda del torrente su cui corriamo con bel percorso.
Attraversiamo il torrente su una passerella (km 3,8) e continuiamo attraverso le praterie con zone umide.
Al termine dei pascoli entriamo nella gola percorsa dal fiume e superiamo una breve salita non ciclabile.
Scendiamo con qualche tornante al cui termine il sentiero si allarga e porta rapidamente alla strada (km 4,9).
Svoltiamo a sinistra, attraversiamo un ponte e svoltiamo a destra su un tratturo che scende all'Alpe Nannaz Inferiore (km 5,1).
Continuiamo sul sentiero e raggiungiamo il vicino Ru Cortod, svoltiamo a sinistra, percorriamo dieci metri e svoltiamo a destra nel sentiero.
La discesa attraversa il pascolo e raggiunge il bosco dove il sentiero diviene ripido e impegnativo.
In breve usciamo sulla strada (km 5,7) e la seguiamo a sinistra per quaranta metri.
Imbocchiamo il sentiero a destra che scende ripido e difficile per i primi metri per diventare più agevole al termine dei tornanti.
Usciamo dal bosco all'Alpe Croues (km 6,2) e passiamo a fianco di una piccola edicola sacra per riprendere il sentiero che attraversa i pascoli e torna nel bosco.
Siamo ora su una mulattiera lastricata che scende alle case di Drole (km 6,8) dove andiamo a sinistra.
Attraversiamo Pelioz (km 7,2) e scendiamo sulla mulattiera che termina a Saint Jacques (km 7,4).
Seguiamo la strada regionale a destra fino a Frachey (km 8,2).
Dislivello: -1180 m.
Ciclabilità: 95%
Asfalto: 11%
Osservazioni:

mappa  gps  foto  foto  foto  foto  foto  foto  foto


Updating: 2016/7
Start point: Nana Pass
How to arrive: (o Col de Nannaz). The Pass is reached by the itinerary 16.
Itinerary.
From the Pass we descend towards the east following the trail-signvda1, vda4 and vda4A through some snowfield that resists until late in the season.
We engage in a difficult descent and with dangerous passages to face with all the necessary caution. We drive along a rocky prominence and descend a staircase with great stone steps that allows us to overcome a rocky reef.
We cross of crumbly soil overcoming some shoulders and after the last the trail becomes easier. We cross with some difficulty a stony ground and we go out on a dirt road (km 1.4).
We turn left and climb the nearest shelter Grand Tournalin (1.6 km).
To the right of the square it begins the path with the same trail-signs: we take it meeting just a few steps. The descent continues alternating easy parts and some rough passage.
The trail snakes through an area with large boulders and descends to cross the road (km 2.7).
We cross the road twice more and we go down to a fork (km 3,1) at the Alpe Tournalin where we keep right. We go down on a narrow bends to the river bank on which we run with beautiful route.
We cross the river on a bridge (km 3.8) and continue through the grasslands with the wetlands. At the end of the pastures we enter the gorge crosses by the river and we pass a short no cycle climb. We go down with some hairpin bend after which the path widens and quickly leads to the road (km 4.9).
We turn left, cross a bridge and turn right on a cattle track leading down to Alpe Nannaz Lower (5.1 km). We continue on the path and reach the nearby Ru Cortod, turn left, walk ten meters and turn right on the path.
The descent crosses the pasture and reaches the forest where the trail becomes steep and challenging. In short we go out on the road (km 5.7) and follow to the left for forty meters it. We take the right path going down steep and difficult for the first few meters to become easier at the end of the hairpin bends.
We go out of the woods to Alpe Croues (km 6.2) and go alongside a small holy shrine to resume the path through the pastures and go again into the woods.
We are now on a paved trail that descends to Drole houses (6.8 km) where we go left.
We cross Pelioz (7.2 km) and descend on the trail that ends at Saint Jacques (7.4 km). We follow the regional road right up to Frachey (8.2 km). Vertical drop: -1180 m.
On saddle: 95%
Asphalt: 11%
Remarks: