Itinerari mtb in Val d'Ayas
Itinerario 7
Discesa dal Colle Superiore Cime Bianche a Saint Jacques

Vai a tutti i percorsi della zona


Aggiornamento: 7/2016
Partenza: Colle Superiore delle Cime Bianche
Come arrivare: Il valico è raggiunto dall'itinerario 13.
Itinerario.
Dalla palina segnaletica sul Colle ci dirigiamo a est raggiungendo il vicino laghetto.
Aggiriamo il lago verso sinistra seguendo una strada di servizio che lasciamo dopo aver raggiunto il lato orientale del bacino.
Attraversiamo la linea della seggiovia e individuiamo un ometto sulla pietraia.
Qui (km 0,4) inizia il sentiero con segnavia vda6, vdatmr, vdagsw.
Nei primi metri attraverso le pietre il sentiero è poco evidente ma diventa poi ben visibile.
Percorriamo la montagna nei pressi del crinale con percorso inizialmente non difficile anche se il ripido pendio a sinistra richiede una andatura prudente.
La pendenza aumenta e il sentiero scende ripido con ravvicinati tornanti fino a raggiungere il guado dell'emissario del Gran Lago (km 1,2).
Il sentiero scende costeggiando il torrente e raggiunge un ometto (km 1,9) dove a destra partono i segnavia vda5A , vda6B , vda6A .
Proseguiamo diritto percorrendo il vallone che è caratterizzato da parti pianeggianti, spesso occupate da stagni, e ripide discese.
Una prima discesa ripida ci porta a un guado (km 3,1) all'inizio di un ripiano acquitrinoso.
Affrontiamo un'altra discesa ripida per raggiungere l'alpe Mase (km 4,3).
Guadiamo i ruscelli per altre tre o quattro volte costeggiando laghetti o paludi e arriviamo al bivio (km 5,8) per il bivacco Mariano.
Proseguiamo diritto raggiungendo la fine dell'ultimo ripiano. Guadiamo ancora un ruscello (km 6,4) e scendiamo una zona ripida e dissestata fino alla rovine di un alpeggio (km 6,9).
La discesa prosegue impegnativa entrando nel bosco.
A un bivio (km 7) andiamo a destra e diritto a quello seguente (km 7,3).
Dopo un ponte (km 8,4) scendiamo a Fiery (km 8,5). La mulattiera scende con fondo irregolare con gradini di varia misura e altezza fino a un ponte (km 9,1) dopo il quale la mulattiera diviene ottima e conduce velocemente all'asfalto dopo un ultimo ponte (km 9,3).
La strada scende veloce fino alla piazza di Saint Jacques (km 9,7).
Dislivello: -1310 m.
Ciclabilità: 97%
Asfalto: 5%
Osservazioni:

mappa  gps  foto  foto  foto  foto


Updating: 2016/7
Start point: Cime Bianche Top Pass
How to arrive: The pass is achieved by the itinerary 13.
Itinerary.
From the signpost on the Pass we head east, reaching the nearby pond. We go around the lake to the left following a service road which we leave after reaching the eastern side of the basin.
We cross the line of the chairlift and identify a small cairn on stony ground. Here (km 0.4) begins the path with vda6 , vdatmr , vdagsw trail markers.
In the first few meters through the stones the trail is not very evident, but then becomes well visible.
We drive along the mountain near the ridge with trail initially not difficult also if the steep slope on the left requires a cautious going.
The slope increases and the path goes down steep and with narrow hairpin bends to reach the ford emissary of the Grand Lake (1.2 km). The trail descends along the river and reaches a cairn (km 1.9) where to the right depart vda5A , vda6B , vda6A trail signs.
We continue straight along the valley that is characterized by low-lying parts, often occupied by ponds, and steep descents.
A first steep discent leads us to a ford (3.1 km) at the beginning of a marshy shelf. We face another steep descent that leads to Alp Mase (4.3 km).
We ford the streams for another three or four times along lakes or swamps and arrive at the fork (5.8 km) for Mariano bivouac. We go straight on reaching the end of the last shelf.
Again we wade a stream (6.4 km) and descend a steep and rough area to the ruins of a mountain pasture (6.9 km).
The challenging descent continues into the woods. At a crossroads (km 7) we go to the right and straight to the next one (7.3 km). After a bridge (km 8.4) we go down to the Fiery (8.5 km).
The trail descends with irregular ground with varying width and height steps up to a bridge (km 9.1), after which the trail becomes very good and leads quickly to the asphalt after a last bridge (km 9.3).
The road descends quickly to the square of Saint Jacques (9.7 km).
Vertical drop: -1310 m.
On saddle: 97%
Asphalt: 5%
Remarks: