Percorsi mtb in Valtellina
Itinerario 09
Salita da Livigno al Passo di Cassana

Vai agli altri itinerari di questa zona


Aggiornamento: 7/2005
Punto di partenza: Livigno
Come arrivare:
Itinerario.
Da Livigno, zona APT, usciamo dal paese in direzione nord-ovest seguendo la strada che conduce al ponte Calcheira (km 1,4).
Seguiamo (abbondante segnaletica) la strada asfaltata che sale la val Federìa. Raggiungiamo una chiesa (km 2,6) dove ha termine l´asfalto.
Continuiamo sulla strada che non presenta difficoltà di rilievo e trascuriamo alcune strade laterali.
Quando raggiungiamo l'ennesimo bivio (km 4,9) svoltiamo a destra. Il bivio è riconoscibile perchè, pochi metri più avanti, vi sono le indicazioni per il sentiero pedonale 119.
La salita diventa subito impegnativa. Saliamo al meglio, in po' in bici ed un po' a piedi, fino ad un tornante a destra (km 7,1).
Qui la strada si impenna e proseguiamo a piedi fino a quando vediamo il rifugio. Le ultime centinaia di metri sono ciclabili e ci portano al rifugio (km 8,4).
Dietro al rifugio sale un largo ed impedalabile sentiero. Lo seguiamo e, con salita faticosa, giungiamo sul pianoro che costituisce il Passo. Con gli ultimi metri in sella raggiungiamo il confine svizzero (km 9,1).
Dislivello: 890 m
Ciclabilità: 77%
Asfalto: 28%
Osservazioni: percorso faticoso e poco ciclabile, tuttavia è frequentatissimo dai biker. Il rifugio (privato) non segue i consueti periodi di apertura, eventualmente informarsi.

 mappa  foto  foto


Ascent from Livigno to the Pass of Cassana

Updating:
7/2005
Start point: Livigno
How to arrive:
Itinerary.
From Livigno, zone APT, we go out of the country in direction northwest following the road that leads to the bridge Calcheira (km 1,4).
We follow (abundant system of signs) the tarmac road that climbs the val Federìa. We reach a church (km 2,6) where it has term the asphalt.
We continue on the road that not presents difficulty of relief and disregard some side roads.
When we reach the nth fork (km 4,9) we turn to the right. The fork is recognizable because, after few more meters, there are the indications for the pedestrian path 119.
The ascent immediately becomes binding. We climb to the best, some in bike and some on foot, up to a hairpin bend to the right (km 7,1).
Here the road run-up and we continues on foot up to when we see the shelter. The last hundred meters they are cycle and lead to the shelter (km 8,4).
Behind the shelter climbs a breadth and no cycle path. Let's follow it and, with fatiguing ascent, we come on the plain that constitutes the Pass. With the last meters in saddle we reach the Swiss border (km 9,1).
Gradient: 890 ms
Rideable: 77%
Tarmac: 28%
Observations: fatiguing and few cycle run, nevertheless it is very frequented by the bikers. The shelter (private) it doesn't follow the usual periods of opening, eventually to inquire.