Percorsi mtb in Valtellina
Itinerario 10
Discesa da Baite Confinale a Santa Caterina

Vai agli altri itinerari di questa zona


Aggiornamento: 7/2005
Punto di partenza: Baite Confinale
Come arrivare: La località è raggiunta dall'itinerario 13.
Itinerario.
Dalle Baite scendiamo sulla ripidissima stradina di accesso e la lasciamo al termine del tratto più ripido per andare a sinistra (km 0,2).
Attraversiamo una passerella seguendo il segnavia 26. Il sentiero sale leggermente, attraversa un prato ed sale ancora ad un dosso boscoso.
Inizia la discesa ripida e su sentiero stretto ed inclinato all'esterno. Dopo la prima discesa andiamo in piano per un po' poi scendiamo ripidamente ad una sorgente (km 1,1).
Proseguiamo verso sinistra con andamento pianeggiante ma poi ripidissimo e con stretti tornanti. Un tratto più agevole ci porta alle costruzioni di Campo Rotondo (km 2,3).
Il sentiero va verso sinistra e porta alle baite Pedermina, poi scende ripido nel prato e porta su una stradina presso una bella costruzione in legno (I Mot).
Seguiamo la strada verso sinistra. Il percorso è in salita e ci porta alle baite Ghenda di Fuori (km 3,4). Presso una baita crollata ritroviamo il sentiero e lo seguiamo nel bosco. Il sentiero procede con numerosi saliscendi e termina ad un quadrivio (km 3,8).
Trascuriamo sia la strada che scende a destra sia quella che sale a sinistra ed andiamo diritti passando a fianco ad una baita.
Con andamento decisamente discensivo raggiungiamo una strada (km 4,9) dove scendiamo a destra ed incontriamo subito un'altra strada maggiore percorsa dall´itinerario 14.
Svoltiamo a destra e scendiamo su questa strada che seguita costantemente ci porta a S. Caterina, nei pressi della chiesa (km 6,1). Il centro è a sinistra a 300 metri.
Dislivello: - 550 m
Ciclabilità: 93%
Asfalto: 9%
Osservazioni: è probabile incontrare cervi, scoiattoli, lepri.

 mappa


Descent from Huts Confinale to S. Caterina

Updating:
7/2005
Start point: Baite Confinale
How to arrive: The site is accessed by the itinerary 13.
Itinerary.
From the huts we go down on the steep narrow road of access and we leave it at the end of the steep stretch to go to the left (km 0,2).
We cross a footbridge following the trail sign 26. The path slightly climbs, crosses a lawn and climbs still to a woody back.
It begins the steep descent and on narrow path and tilted to the outside. After the first descent we go in plain for some then we steeply go down to a source (km 1,1).
We continue toward left with level course but then steep and with narrow hairpin bends. An easier stretch leads to the constructions of Camporotondo (km 2,3).
The path goes toward left and leads to the huts Pedermina, then it goes down steep in the lawn and leads on a narrow road near a beautiful construction in wood (I Mot).
We follow the road toward left. The run is in ascent and leads in the hut Ghenda di Fuori (km 3,4). Near a collapsed hut we find again the path and follow it in the wood. The path proceeds with numerous up-and-down and it finishes to a crossroads (km 3,8).
We neglect both the road that it goes down to the right both that that climbs to the left and we go straight on passing beside to a hut.
With descending course we reach a road (km 4,9) where we go down to the right and we immediately meet the greater road crossed by the itinerary 14.
We turn to the right and we go down on this road that constantly follows leads to S. Caterina, near the church (km 6,1). The center is to the left to 300 meters.
Gradient: - 550 ms
Rideable: 93%
Tarmac: 9%
Observations: it is probable to meet bucks, squirrels, hares.