Itinerari mtb in Val Venosta
Itinerario 2
Salita in mountain bike da Resia alle malghe di Grionboden

Vai agli altri itinerari di questa area


Aggiornamento: 7/2006
Punto di partenza: Resia
Come arrivare:
Itinerario.
Dalla Azienda di soggiorno di Resia seguiamo la strada statale verso l'Austria. Di fronte alla caserma dei Carabinieri, svoltiamo a sinistra scendendo al vecchio paese dove svoltiamo nella prima a destra.
Raggiungiamo la pista ciclabile e la seguiamo a destra per qualche metro. Quando la pista va a destra proseguiamo diritto.
Seguiamo una stradina asfaltata andando diritto al bivio.
Proseguiamo con ripida salita tralasciando le strade laterali e raggiungiamo una chiesetta (Valierteck; km 3,2).
La strada diventa sterrata e sale ad un bivio (km 3,4) dove prendiamo la sinistra. La strada taglia il versante della montagna con andamento quasi pianeggiante e raggiunge una strada maggiore (km 4,8).
Lasciamo a destra la strada per Reschener Alm (raccordo 2.1) e scendiamo a sinistra raggiungendo un ponte (km 5).
Dopo il ponte saliamo a destra sulla strada asfaltata, superiamo l'incrocio per Roia e raggiungiamo un tornante con parcheggio (km 6,9).
Prendiamo a destra la sterrata che costeggia il Rojenbach.
La strada sale tra i prati dove sorgono fienili isolati. Al termine della strada (km 8,6) siamo ad un incrocio dove scendiamo a sinistra. Al termine della breve discesa non attraversiamo il torrente ma andiamo a destra ed attraversiamo la recinzione.
La strada porta ad un ponte (km 9,3) superato il quale saliamo con qualche tratto ripido.
Senza possibilità di errore seguiamo costantemente la stradina che si inerpica sempre a fianco del torrente.
Superiamo un primo guado (km 12,1) a cui ne seguono alcuni altri minori. La strada presenta qualche impennata che ci costringe a piedi, attraversa la testata della valle verso destra e raggiunge il punto più alto (km 13,3).
E' possibile proseguire scendendo alle malghe che distano circa 200 metri.
Dislivello: 1000 m
Ciclabilità: 96%
Asfalto: 37%
Osservazioni:
Raccordo 2.1.
Alla confluenza svoltiamo a destra e seguiamo la comoda sterrata (attenzione: è aperta al traffico), di origine militare. Senza difficoltà saliamo al parcheggio della Reschener Alm (km 2,9; bar, ristorante). La strada sale ancora per poco e poi prosegue in leggera discesa. Arriviamo al bivio dove incrociamo l'itinerario 12 (km 4,2).

 mappa  foto   gps


Climb from Resia to the malghe of Grionboden

Updating:
7/2006
Start point: Resia
How to arrive:
Itinerary.
From the Resia local tourist office we follow the government road toward Austria. In front of the barracks of the Policemen, we turn to the left going down to the old country where we turn to the right in the first one.
We reach the cycle track and we follow to the right its for some meter. When the footstep goes to the right we continue straight on.
We follow a narrow tarmac road going straight on to the fork.
We continue with steep ascent skipping the side roads and we reach a little church (Valierteck; km 3,2).
The road becomes dirt and climbs to a fork (km 3,4) where we take the left. The road cuts the side of the mountain with almost level course and reaches a greater road (km 4,8).
We leave to the right the road for Reschener Alm (link 2.1) and we go down to the left reaching a bridge (km 5).
After the bridge we climb to the right on the tarmac road, we get over the intersection for Roia and we reach an hairpin bend with parking lot (km 6,9).
We take to the right the dirt road that skirts the Rojenbach.
The road climbs among the lawns where isolated barns rise. At the end of the road (km 8,6) we are to an intersection where we go down to the left. At the end of the brief descent we don't cross the stream but we go to the right and we cross the enclosure.
The road brings to a bridge (km 9,3) crossed which we climb with some steep stretches.
Without possibility of error we constantly follow the narrow road that always climbs beside the stream.
We get over a first ford (km 12,1) to which follow some other smaller of it. The road presents some upsurge that it forces us on foot, crosses the heading of the valley toward right and reaches the highest point (km 13,3).
It's possible to continue going down to the malgas that are around 200 meters far.
Gradient: 1000 ms
Cycle: 96%
Tarmac: 37%
Observations:
Link 2.1.
At the confluence we turn to the right and we follow the comfortable dirt road (beware: it is open to the traffic), of military origin. Without difficulty we climb in the parking lot of the Reschener Alm (km 2,9; cafe, restaurant). The road climbs still for few meters and then it continues in light descent. We reach the fork where we cross the itinerary 12 (km 4,2).