Itinerari mtb in Val Venosta
Itinerario 21
Discesa in mtb dalla Roßboden Alm a Curon

Vai agli altri itinerari di questa area


Aggiornamento: 7/2006
Punto di partenza: Roßboden Alm
Come arrivare: La malga è raggiunta dall'itinerario 20.
Itinerario.
All'incrocio di sentieri che precede la malga lasciamo la sterrata di salita e prendiamo a destra il sentiero numero 5 (4 sulle carte).
E' un largo sentiero dal fondo erboso che scende tra i pascoli con larghi tornanti.
Raggiungiamo un poggio su cui sorge una cappella (km 0,8). Il sentiero aggira la cappella e scende per attraversare i ripidi pendii tra recinzioni e paravalanghe.
Aggirato un crinale entriamo in una franosa valletta. Il sentiero scende con vari, sempre agevoli, tornanti e raggiunge una sorgente ed un ruscello.
Superiamo un breve tratto scavato nella roccia e raggiungiamo un crocifisso (km 1,8).
Attraversiamo un ruscello e scendiamo sul versante opposto. Un tratto pianeggiante ci porta presso il ruscello dove riprendiamo la discesa.
Il sentiero si allarga gradatamente fino a trasformarsi in strada forestale.
Scendiamo con ampi tornanti, ormai sopra alle case di Curon. La stradina diventa asfaltata (km 5) e porta tra le case. Proseguendo a sinistra potremmo scendere su asfalto fino al paese. Noi proseguiamo sulla destra in un sentiero che scende. Al bivio teniamo la destra raggiungendo il cimitero e l'asfalto (km 5,3).
In breve raggiungiamo il parcheggio antistante il campanile di S. Anna.
Dislivello: 850 m
Ciclabilità: 100%
Asfalto: 6%
Osservazioni: osservando i ripidi pendii sopra a Curon non si indovinerebbe la presenza di questo non difficile percorso.

 mappa  foto  foto  gps


Come down from the Roßboden Alm to Curon

Updating:
7/2006
Start point: Roßboden Alm
How to arrive:
Itinerary.
To the intersection of paths that precedes the malga we leave the dirt road of ascent and we take to the right the path number 5 (4 on the maps).
It's a wide, grassy path that goes down among the pastures with wide hairpin bends.
We reach a knoll on which a chapel rises (km 0,8). The path revolves the chapel and goes down for crossing the steep slant between enclosures and protection from avalanches.
Revolved a ridge we enter a valley. The path goes down with many, always easy, hairpin bends and it reaches a source and a brook.
We get over a brief stretch dug in the rock and we reach a crucifix (km 1,8).
We cross a brook and we go down on the opposite side. A level stretch leads us near the brook where we take the descent again.
The path gradually widens to forest road.
We go down with ample hairpin bends, by now above to the houses of Curon. The narrow road becomes tarmac (km 5) and leads among the houses. Continuing to the left we could go down on asphalt up to the country. We continue on the right in a path that goes down. To the fork we hold the right reaching the cemetery and the asphalt (km 5,3).
Shortly we reach the parking lot in front of the bell tower of S. Anna.
Gradient: 850 ms
Cycle: 100%
Tarmac: 6%
Observations: observing the steep slant above to Curon the presence of this not difficult run would not be guessed.